Tragedia in Sardegna: anziano annega, muore anche il soccorritore

0
153

Altra tragedia in Sardegna, su una spiaggia di Pula: anziano annega, muore anche il soccorritore. Erano amici di vecchia data

(Screen video)

Doppia tragedia su una spiaggia della Sardegna: a Pula, sulla costa sud-occidentale dell’isola, un anziano di 87 anni, Roberto Mudu, è annegato mentre faceva il bagno mentre un altro bagnante, il 72enne Gianni Farais, nel tentativo di rianimarlo, dopo averlo tirato fuori dall’acqua e portato sul bagnasciuga, forse a causa dello sforzo e della fatica, è stato colpito mortalmente da un infarto. Il dramma si è consumato nel pomeriggio di ieri, venerdì 25 maggio, nella località Foxi ‘e Sali, nei pressi di Pula. Sul posto sono intervenuti le ambulanze e l’elicottero del 118: purtroppo si sono rivelati inutili i tentativi degli operatori sanitari di rianimare i due anziani. Giornata nera, quella di ieri, in Sardegna visto che ieri è morto un altro bagnante dopo aver salvato la figlia e altre due ragazzine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Sardegna, papà muore di infarto dopo aver salvato la figlia in mare

Le due vittime del tragico incidente erano due amici, entrambi originari della zona, in provincia di Cagliari. Mudu, originario di Pula, in realtà si era trasferito in Lombardia da anni ma tornava sempre durante l’estate nel suo paese d’origine dove abitava a 50 metri dall’amico. E’ sbarcato da Milano proprio ieri mattina e subito ha deciso di trascorrere la giornata in spiaggia ma il primo bagno gli è stato fatale: si è sentito male a pochi passi dalla riva.

Doppia tragedia in Sardegna: annega anziano, muore anche il soccorritore. Il cordoglio del Sindaco

La notizia della tragica morte dei due amici di vecchia data ha lasciato basita la comunità locale dove tutti li conoscevano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> George Floyd, l’agente Chauvin è stato condannato a 22 anni di carcere

“Esprimo il mio cordoglio a nome di tutta la comunità. Due persone conosciutissime, sue persone solari, affabili. Gianni, senza retorica, è morto da eroe compiendo un grande gesto di generosità: un esempio per tutti”, ha spiegato all’ANSA il sindaco Carla Medau. Gli accertamenti sulla doppia tragedia saranno svolti dai carabinieri e dai militari della Guardia costiera.