Gina Coladangelo, chi è l’amante di Matt Hancock

0
380

Origini italiane inconfondibili, amica dell’ex ministro della sanità fin dai tempi dell’università e moglie di un magnate inglese: cosa sapere su Gina Coladangelo, l’amante di Matt Hancock. 

(Photo by Dan Kitwood/Getty Images)

Giorni intensi in Gran Bretagna. Se a preoccupare l’isola oltremanica ci aveva pensato già una nuova variante del Covid, che sta facendo rialzare notevolmente i contagi, ora ci si è messo anche lo scandalo che vede come protagonisti Matt Hancock, l’ormai ex ministro della sanità britannico, e la sua assistente Gina Coladangelo.

Leggi anche -> Gran Bretagna, Matt Hancock si dimette: il ministro della sanità ha violato le norme anticovid

I due sono stati pizzicati dal Sun in effusioni amorose che lasciano poco spazio a dubbi. Ma ciò che scandalizza la Gran Bretagna non è tanto l’adulterio commesso da entrambe le parti – lo stesso primo ministro Boris Johnson ha avuto innumerevoli amanti e pare sia impossibile rintracciare anche tutti i figli che ha avuto da queste – quanto il fatto che i due amanti si sarebbero fatti beffa dei protocolli sanitari che all’epoca vigevano.

Le foto che ritraggono Coladangelo e Hancock, infatti, sono state riprese il 6 maggio, ovvero quando in Gran Bretagna c’erano regole anticovid molto ferree, come ad esempio evitare contatti ravvicinati con chiunque non facesse parte del proprio entourage familiare. È proprio per questo che il conservatore Matt Hancock, fino a ieri ministro della sanità britannico, ha dovuto dimettersi chiedendo pubblicamente scusa alla popolazione per aver violato le norme sanitarie da lui stesso imposte.

(Screenshot video)

Gina Coladangelo: chi è l’assistente di Hancock

Se Matt Hancock è un volto noto alla stampa inglese e internazionale per via del suo incarico sotto il governo di Boris Johnson come ministro della sanità, di Gina Coladangelo si sa poco o niente. Proviamo dunque a ricostruire la carriera e le origini della donna.

Come suggerisce il suo nome, Gina Coladangelo ha origini italiane. È figlia di un migrante italiano, poi divenuto un magante della farmaceutica. La donna ha iniziato a lavorare al ministero nello scorso settembre, nel pieno della seconda ondata pandemica, scelta proprio dallo stesso Hancock. A quanto si apprende, i due si conoscono però dal tempo dell’università, quando entrambi studiavano ad Oxford.

Coladangelo e Hancock pare fossero molto amici all’epoca e insieme avrebbero condiviso molte avventure. In un’intervista rilasciata alla BBC nell’aprile 2020, la Coladangelo aveva detto che entrambi avevano partecipato alla radio degli studenti di Oxford e che tra loro era nato un rapporto di stima e fiducia. L’amicizia si è cementata negli anni fino a diventare un vero e proprio amore.

Leggi anche -> Arezzo, nonno sbaglia nipotina al nido e se ne accorge solo a casa

Per quanto riguarda la sfera privata, la donna è sposata con Oliver Tress, proprietario della catena di gioielli e complementi d’arredo Oliver Bonas, che conta ben 85 negozi in tutto il Paese. La Coladangelo, oltre al ruolo nel ministero, ricopre anche quello di capo della comunicazione nell’azienda del marito, da cui ha avuto 3 figli, ed è direttrice di un’altra compagnia, la Luther Pendragon, che fornisce servizi di relazioni pubbliche per chi “vuole comprendere a fondo i meccanismi governativi”.