Vercelli, incendio nella basilica di Sant’Andrea: paura per dodici suore

0
212

A Vercelli è scoppiato un incendio nella Basilica di Sant’Andrea: i Vigili del Fuoco sono intervenuti per far evacuare dodici suore e spegnere le fiamme. Non si sono registrati feriti.

incendio nella basilica di vercelli
Credit: Pixabay

Tragedia sfiorata nella tarda serata di ieri, martedì 29 giugno, nel centro di Vercelli. Intorno alle 22 all’interno della basilica di Sant’Andrea, in via Galileo Ferraris, è scoppiato un incendio che ha messo in pericolo la vita delle dodici suore al suo interno e che ha rischiato di bruciare un crocifisso del Trecento, prezioso simbolo della religiosità locale. Quando le consorelle, appartenenti alla Fraternità della Trasfigurazione, si sono accorte del rogo, erano intente a cenare al primo piano dei locali attigui alla chiesa. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi.

Ti potrebbe interessare anche -> Cuneo, dramma sul trattore: morto bambino di 10 anni

Incendio nella basilica Sant’Andrea di Vercelli: l’intervento dei Vigili del Fuoco

A lanciare l’allarme è stata una delle suore dopo aver sentito il fumo provenire dal piano inferiore. All’arrivo dei Vigili del Fuoco le dodici consorelle sono state fatte evacuare in via precauzionale e fortunatamente nessuna di loro è rimasta ferita. Il personale del 118 intervenuto le ha assistite offrendo loro stracci imbevuti di acqua. Come riportato da La Stampa, per la loro messa in salvo è stato necessario anche l’utilizzo di un cestello.

Ti potrebbe interessare anche -> Taranto, giovane di 21 anni ucciso: arrestato un 33 enne

Durante le operazioni di spegnimento delle fiamme, intorno alla basilica si è radunata una folla di curiosi. Sul posto sono accorsi anche il sindaco di Vercelli Andrea Corsaro, l’arcivescovo monsignor Marco Arnolfo e il rettore della basilica don Marco Allolio. I danni provocati dall’incendio sono ancora incerti, ma il prezioso crocifisso trecentesco non ha subito danni: è stato rimosso dalla sacrestia dai Vigili del Fuoco dopo aver domato le fiamme. Le forze dell’ordine hanno avviato le indagini per risalire alla causa dell’incendio: non è escluso che il rogo sia nato da una candela accesa. Gli accertamenti sono ancora in corso.