Morta Maga Margot, celebre tiktoker di Afragola: cosa le è successo

0
394

Morta Maga Margot, celebre tiktoker di Afragola: cosa le è successo. Il sincero rimpianto di chi la conosceva

Schermata Maga Margot
Schermata Maga Margot

Capita spesso di ascoltare persone che maledicono l’esistenza e l’utilizzo dei social. Ripetono ossessivamente che sono strumenti per chi non ha niente da fare, per chi non ha il coraggio di esporre le proprie idee su qualunque argomento mettendoci la faccia e vi è anche chi sostiene, addirittura, che sia un strumento nelle mani del diavolo. Non staremo qui a disquisire sull’esistenza o meno del diavolo, ma sottovaluta quanto l’utilizzo corretto dei social possa essere un aiuto importante in certe situazioni ed in certi ambiti.

Ti potrebbe interessare>>>  Atletica Transgender, gli USA fermano CeCe Telfer: ostacolista trans

Una triste notizia ci arriva da Afragola. Ci annuncia l’avvenuta scomparsa di Maga Margot, celebre tiktoker trans del Rione Salicelle. L’ha portata via un infarto fulminante dopo che, da qualche giorno, era ricoverata in ospedale. Una profonda e sincera tristezza ha avvolto l’intero rione. Maga Margot ne era l’anima ludica, spensierata, che amava e desiderava soltanto regalare un pò di buonumore.

I social vengo ancora di salvezza contro la solitudine

Un pò di quella gioia e serenità che forse lei per prima narrava cercando. Una gioia e serenità che forse nessuno era stato in grado di offrirele. Ora, però, tutti coloro che seguivano i suoi video su Tik ToK la piangono come perduto un congiunto o un intimo amico. Perché per tanti di loro Maga Margot era proprio un’amica, un volto, una voce pronta a sollevarti quando ti sentivi un pò giù.

Con quel telefono Margot registrava messaggi affettivi e simpatici, video che regalavano qualche minuto di serenità e di allegria. Con quel telefono Margot registrava messaggi affettuosi da regalare, prima di tutto, a lei stessa. Lei, forse, più di altri aveva desiderio di sorridere. In quei video che la vedevano protagonista di innumerevoli balletti, traspariva la sua voglia di gridare al mondo la sua esistenza,. Un mondo che, forse, l’ha sempre messa da parte.

Ti potrebbe interessare>>>  Napoli, agguato in strada: 32enne ucciso da due colpi di pistola in scooter

Quel telefono, i social sono diventati per lei come un megafono dove presentarsi al modo, farsi conoscere e farsi volere bene. E ci è riuscita. Benissimo. Tantissime le persone che manifestano il loro sincero dispiacere per questa improvvisa perdita. Perdono una parte della loro quotidianità, quella più allegra e scanzonata, che regalava un sorriso anche quando le giornate erano nere. Ora raccoglieranno i fondi necessari per il suo funerale.

Un atto d’amore per un’amica, per una di loro. E’ morta Maga Margot. Il silenzio assordante del Rione Salicelle.