Addio a Matteo Serra: il giovane talento del Pineto non ce l’ha fatta

0
677

Addio a Matteo Serra: il giovane talento del Pineto non ce l’ha fatta. Un altro giovane calciatore ucciso dalla strada

Screenshot Matteo Serra
Screenshot Matteo Serra

Sono i giorni di Euro 2020. Tifosi, appassionati seguono, con trepidante attesa, le prestazioni della loro nazionale preferita. Si sogna di realizzare imprese indimenticabili, che rimarranno impresse nella nostra mente vita natural durante. Sognano gli adulti, che si appassionano come bambini davanti ai teleschermi, sognano i bambini che da adulti vogliono diventare come i campioni che osservano in tv, sui loro tablet o smartphone.

Ti potrebbe interessare>>> Calcio in lutto: morto Vincenzo Dionisi, ex giocatore e allenatore

Sognava Matteo Serra. Voleva diventare un calciatore professionista e non gli mancava nulla per realizzare il suo sogno. Aveva passione e talento da vendere, la voglia di sacrificarsi per raggiungere l’obiettivo. Sapeva che la strada da percorrere sarebbe stata lunga, piena di difficoltà da superare una alla volta, ma sapeva anche che ce l’avrebbe fatta perché era il suo sogno e lo voleva realizzare.

Il suo cammino Matteo lo aveva già iniziato, la tappa di avvicinamento al sogno si chiamava Pineto, campionato di serie D, ma questo contava poco, per Matteo quel campionato era la sua Serie A, era la sua maniera per crescere, per diventare un calciatore sempre più forte e completo, per poter poi salire un ulteriore gradino, fino al raggiungimento della vetta. Del sogno.

Addio a Matteo Serra, un tragico epilogo

Purtroppo quel sogno si è tragicamente interrotto nella notte tra il 30 giugno ed il 1 luglio. La strada che sognava di percorrere per diventare un campione di calcio era assai diversa da quella che quel sogno ha brutalmente interrotto. Il suo motorino schiantato contro un palo posizionato lungo la strada provinciale 20 ha messo fine alla vita di un ragazzo di soli 18 anni.

Ti potrebbe interessare>>> Incidente stradale: morto Fabrizio Gagliardi, lutto al Matelica Calcio

Matteo è morto all’ospedale Santo Spirito di Pescara, dove era stato ricoverato immediatamente dopo l’incidente. Troppo gravi le conseguenze di quel terribile impatto. Il Pescara, tramite Twitter, aveva messo a conoscenza tutti della disgrazia di Matteo Serra ed ora tutti ne piangono la perdita. Adesso Matteo Serra avrà modo di sognare, con infinita serenità, di diventare un grande campione. Addio a Matteo Serra. Ora sogna ragazzo, sogna.