Filippine, precipita aereo militare: almeno 17 le vittime e 40 i feriti

0
196

Filippine, precipita aereo militare: almeno 17 le vittime e 40 i feriti. Il numero delle vittime è destinato a salire

Aereo militare
Aereo militare (Pixabay)

Sono almeno 17 le persone che hanno perso la vita e circa 40 quelle che sono rimaste ferite nell’incidente  aereo he ha visto coinvolto un velivolo militare filippino. Secondo le prime dichiarazioni del ministro della Difesa del paese Delfin Lorenzana, rilasciate poco dopo l’incidente,  il drammatico impatto è avvenuto alle 11.30 ora locale, nel comune di Patikul, provincia di Jolo.

Ti potrebbe interessare>>> Novellara, incidente sul lavoro: operaio morto schiacciato da un sacco di mangime

Dalle prime indagini risulta infatti che l’aereo da trasporto truppe, modello Lockheed C-130 Hercules, non è riuscito ad effettuare l’atterraggio sulla pista dell’aeroporto provinciale ed ha terminato la sua corsa schiantandosi all’interno di un villaggio del comune di Patikul, situato a poca distanza dall’aeroporto. A quanto è dato sapere al momento il numero dei feriti è rimasto complessivamente invariato, intorno alle 40 unità  e stanno ricevendo le immediate cure del caso presso un ospedale di Jolo. La speranza è, ovviamente, che i soccorsi, intervenuti prontamente sul luogo del disastro, possano salvare altre vite umane.

Filippine precipita aereo militare. Il numero delle vittime è destinato a salire

Ovviamente diversa è la situazione riguardante le vittime, al momento quantificate come 17. Considerato, però, che al momento della partenza l’aereo trasportava un numero complessivo di passeggeri pari a 92, comprensivi degli 8 elementi che formavano l’equipaggio, il numero dei decessi è destinato fatalmente a crescere. Molti dei soldati presenti sull’aereo precipitato avevano appena terminato il loro corso all’Accademia e questa era la loro prima missione. Il volo trasportava truppe dalla città meridionale di Cagayan de Oro. Le forze governative sono impegnate ormai da tanti anni nella lotta contro il gruppo separatista islamico di Abu Sayyaf, nella provincia a maggioranza musulmana di Sulu.

Ti potrebbe interessare>>> Morta a 27 anni dopo un intervento chirurgico: si indaga per omicidio colposo

“I soccorritori sono sul luogo dell’incidente”, ha aggiunto il capo delle Forze armate, il generale Cirilito Sobejana, “preghiamo di poter salvare altre vite”. Noi preghiamo insieme a loro.