Incidente Autostrada A2, dramma a Nemoli: chi sono le 2 giovani vittime

0
708

Ancora un gravissimo incidente stamattina sull’Autostrada A2, dramma a Nemoli: chi sono le 2 giovani vittime dello schianto.

(screenshot video)

Ancora sangue sull’A2, nel tratto lucano della cosiddetta autostrada del Mediterraneo: un gravissimo incidente infatti è avvenuto nelle prime ore del mattino nei pressi di una galleria a Nemoli, nella provincia di Potenza. Ci sono due vittime per questo tragico schianto e a quanto pare ci sarebbero anche ben quattro feriti. Le persone ferite sono state trasferite d’urgenza all’ospedale di Lagonegro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Raffaella Carrà, l’assurda tesi no-vax: “Si è ammalata dopo il vaccino”

Sono ancora tutte da chiarire le dinamiche di questo tragico incidente, che ha visto coinvolte due autovetture e un mezzo pesante. Da quanto si apprende, le due vittime sono di origine pugliese, si tratterebbe di una giovane coppia. Sul luogo del disastro stradale, l’ennesima strage sulle nostre strade, sono giunte forze dell’ordine e unità dell’Anas.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Saman Abbas: avviate le pratiche per l’estradizione dei genitori

Chi sono le vittime dell’incidente sull’Autostrada A2 di questa mattina

Successivamente il traffico nella zona è rimasto bloccato nel tratto interessato. Proprio sul tratto interessato dallo schianto mortale, in cui hanno perso la vita due persone, si è costretti a circolare a doppio senso di marcia per lavori. Lo schianto è avvenuto nei pressi del raccordo con la A3 Salerno-Reggio Calabria, tra Lauria e Lagonegro. Sul luogo del disastro stradale sono subito giunte anche le ambulanze del 118, oltre ai vigili del Fuoco che hanno avuto il compito di estrarre le vittime dalle lamiere contorte.

Purtroppo, per due giovani non c’è stato nulla da fare: si tratta, stando a quanto si è appreso, di due giovani pugliesi, di 33 e 24 anni, morti praticamente sul colpo. Non sono stati resi noti i nomi delle due vittime, al momento. La tragedia stradale di stamattina riapre il dibattito sulla pericolosità delle autostrade italiane, soprattutto in tratti come questo, dove gli eterni cantieri stradali rendono la situazione ancora più complessa, soprattutto a fronte di un traffico veicolare in aumento negli ultimi tempi.