Lorenzo Lepore, chi è il cantautore: carriera e curiosità

0
74

Conosciamo meglio Lorenzo Lepore, giovane cantautore romano che con il brano “Futuro” ha ricevuto il premio per il miglior testo a Musicultura 2021. Ecco cosa sapere.

lorenzo lepore, ecco chi è
(Instagram)

Lorenzo Lepore è stato uno dei cantautori in gara all’edizione XXXII di Musicultura. Nato a Roma nel 1997, studia Letteratura, musica e spettacolo a La Sapienza di Roma. La sua passione per il mondo delle note deriva dalla sua famiglia: il padre è cantante d’opera e chitarrista per hobby, mentre la madre è una pianista e cantante.

Il giovane artista ha capito che anche la sua strada avrebbe incrociato quella della musica quando la prima canzone che scrisse all’età di 12 anni divenne il tormentone di una gita con il gruppo scout che frequentava. Da allora non ha più smesso e ha continuato a scrivere canzoni. Si ispira ai maggiori cantautori italiani, come Francesco Guccini, Edoardo Bennato, Pino Daniele e Antonello Venditti.

Ti potrebbe interessare anche -> The Jab: i vincitori di Musicultura e il loro passato ad Amici

Il percorso artistico di Lorenzo Lepore

Il cantautore romano ha iniziato a presentare la sua musica in diversi palcoscenici italiani, arrivando fino all’Auditorium Parco della Musica e al Palatlantico. Nel 2016 ha preso parte a The Voice, facendosi conoscere al pubblico televisivo. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo Ep, “Flebo”, che raccoglie tutte le sue prime canzoni. Nello stesso anno ha iniziato a frequentare la nota Officina Pasolini. Il suo grande amore per la musica cantautoriale lo ha spinto nel 2019 a ideare e condurre un programma radiofonico intitolato “I quattro amici al bar”.

Ti potrebbe interessare anche -> Caravaggio: vero nome, carriera e curiosità sul vincitore di Musicultura

L’anno scorso ha poi suonato alla 25esima edizione del Meeting degli indipendenti, il Mei, ed è successivamente entrato a far parte dell’etichetta discografica T-recs di Tony Pujia, con cui è al lavoro per il suo esordio discografico. Quest’anno ha partecipato alla 32esima edizione di Musicultura, il festival dedicato ai cantautori della musica popolare e d’autore contemporanea. Grazie al brano “Futuro” è arrivato alla finalissima e si è aggiudicato il premio per il miglior testo. “Che assurdità incredibile – ha scritto su Instagram – non me lo sarei aspettato quando avevo due canzoni in tasca e un lontano desiderio”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Lepore (@lorenzo_lepore)