Covid, Figliuolo: più vaccinati per scuola sicura

0
118

Il Commissario Figliuolo ha invitato a vaccinare i 215 mila tra operatori scolastici e docenti che mancano all’appello per tornare a scuola in sicurezza

Francesco Paolo Figliuolo (foto esercito.difesa.it)

Per la campagna vaccinale “ora dobbiamo spingere sui 50enni e soprattutto convincere a vaccinarsi i 215 mila tra docenti e operatori scolastici che mancano all’appello per tornare a scuola in sicurezza”: sono i due nuovi obiettivi fissati dal Commissario per l’Emergenza Covid, Generale Francesco Paolo Figliuolo, a margine della visita all’hub vaccinale dell’azienda acqua-elettricità Acea di Roma. Il Commissario Covid ha poi rassicurato, nonostante “siamo un po’ indietro”, sulle 500 mila dosi al giorno: “Obiettivo non è fare magazzino. Anche ai limiti, con le dosi, riusciremo a coprire le necessità bilanciando i consumi”. Nel frattempo nel nostro Paese sono il 39.3% della popolazione i soggetti immunizzati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> WhatsApp, presto il nuovo aggiornamento: novità sui video inviati

“Io insisto nel dire che dobbiamo tornare in presenza e stiamo tutti lavorando per questo. Il Commissario sta lavorando a marce forzate per poter vaccinare tutti. Noi abbiamo come obiettivo la presenza”, ha ribadito il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi che poi ha puntualizzato: “Abbiamo diversi ordini di scuole e i presidi sono responsabili nell’organizzare. Io tengo la barra: mio obiettivo è la presenza, per Figliuolo vaccinare“.

Covid, Figliuolo: più vaccinati per scuola sicura. Quasi 4 milioni le vittime a livello globale

Sono 907 i nuovi casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 480 del giorno precedente, ma a fronte di 192.424 tamponi analizzati, quasi 120 mila in più rispetto ai 74.649 di ieri, mentre le vittime sono 24. Il tasso di positività, secondo il bollettino diffuso dal Ministero della Salute, cala allo 0.47% dallo 0.6%. Continuano a scendere i ricoveri: 187 i pazienti in terapia intensiva, 4 in meno e con 11 ingressi giornalieri, mentre sono 1.271 quelli nei reparti ordinari, meno 66.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Israele, Pfizer meno efficace del 30% contro la variante Delta

Intanto, su scala globale, secondo l’ultimo conteggio del “Corriere della Sera”, si avvicina alla soglia dei 4 milioni il numero delle persone che hanno perso la vita a causa della pandemia di Covid-19. Il numero dei casi di contagio accertati dall’inizio dell’emergenza sanitaria è pari a 184 milioni 546.448. Gli Stati Uniti, con quasi 606.000 vittime e oltre 33.7 milioni di casi accertati, restano il Paese più colpito dalla pandemia in termini assoluti, segue il Brasile con 526.892 decessi.