Hubert Hurkacz: chi è l’avversario di Berrettini in semifinale a Wimbledon

0
224

Hubert Hurkacz: chi è l’avversario di Berrettini in semifinale a Wimbledon. La sfida si disputerà venerdì 9 luglio

Hubert Hurkacz
Hubert Hurkacz (Getty Images)

Matteo Berrettini dopo Nicola Pietrangeli. Detto così sembra un naturale passaggio di consegne tra due grandi giocatori di epoche diverse. Epoche diverse che nello sport equivalgono ad ere geologiche. Era il 1960 quando Nicola Pietrangeli raggiunse la semifinale nel torneo più importante e prestigioso del mondo: Wimbledon. 61 anni dopo Matteo Berrettini raggiunge la semifinale nel torneo più importante e prestigioso del mondo: Wimbledon.

Ti potrebbe interessare>>> Wimbledon: Berrettini batte Auger-Aliassime, semifinale storica

Berrettini ha battuto in quattro set, 6-3 5-7 7-5 6-3, un suo grande amico, quel Felix Auger Aliassime, classe 2000, che è anche un suo quasi parente tenuto conto che le loro rispettive fidanzate sono cugine. Al di là dell’amicizia e della quasi parentela, Matteo Berrettini ha vinto un incontro dove il canadese gli ha dato molto filo da torcere. Giusto così, non si può certo conquistare la semifinale di Wimbledon passeggiando.

Il prossimo avversario di Matteo Berrettini

Il tempo di salutare l’amico, godersi un attimo la vittoria e tirare un pò il fiato. Venerdì è dietro l’angolo e lo attende un’altra dura battaglia. Il suo prossimo avversario sarà Hubert Hurkacz. Il tennista polacco, 24 anni, ha liquidato in tre soli set Re Roger Federer, infliggendogli il primo 6-0 della sua incomparabile carriera. Il 6-3 7-6 6-0, maturato in meno di due ore, rende perfettamente l’idea di quanto sarà difficile venerdì pomeriggio giocare contro un avversario come il tennista polacco e, soprattutto, può segnare un triste, lento, inesorabile declino del fenomeno svizzero.

Hubert Hurkacz

Hubert Hurkacz è attualmente al numero 18 del ranking Atp e raggiunge per la prima volta  in carriera la semifinale in un torneo del Grande Slam. Hurkacz ha trionfato al 1000 di Miami in finale battendo il nostro Sinner, ed ha voglia di battere un altro italiano per volare in finale a Wimbledon. Immaginiamo, però, che Matteo Berrettini non sarà molto d’accordo. Certo è che Matteo Berrettini dovrà prestare particolare attenzione al servizio del tennista polacco.

Ti potrebbe interessare>>> Tennis Internazionali: Nadal conquista la décima: cronaca della partita

Dall’alto dei suoi quasi due metri, il polacco è in grado di imprimere al suo servizio una potenza devastante. La potenza è la caratteristica peculiare di Hubert Hurkacz, giocatore a tutto campo, destrorso, ma terribilmente potente. Sarà una bellissima semifinale di Wimbledon dove l’Italia, grazie a Matteo Berrettini, ritorna finalmente protagonista assoluta. 61 anni dopo il grande Nicola Pietrangeli e scusate se è poco.