Addio a Carlos Reutemann, per due anni sulla rossa del Cavallino Rampante

0
330

Addio a Carlos Reutemann, per due anni sulla rossa del Cavallino Rampante. Aveva 79 anni. 

Carlos Reutemann
Carlos Reutemann (Getty Images)

Se ne è andato un pezzo importante della Formula 1 degli anni ’70 e ’80. Carlos Reutemann ci ha lasciati all’età di 79 anni. Nel 2017 le prive avvisaglie del terribile male che lo colpirà da lì a poco, un tumore al fegato che ha lentamente ed inesorabilmente minato il forte fisico dell’ex pilota argentino. Nel maggio scorso le sue condizioni di salute cominciarono a peggiorare e si rese necessario il ricovero in ospedale.

Ti potrebbe interessare>>> Dramma Formula 1: morto Adrian Campos, ex pilota Minardi

Le sue condizioni sono ulteriormente peggiorate nella giornata di ieri ed il ricovero in terapia intensiva non lasciava presagire nulla di buono. Il decesso è avvenuto nella sua Santa Fe. Carlos Reutemann era stato due volte governatore di Santa Fe oltre ad aver ricoperto anche la carica di senatore nella sua Argentina. A dare la notizia della scomparsa dell’ex pilota argentino, sua figlia Cora: “Papà è morto in pace e con dignità dopo aver combattuto come un campione con un cuore forte e nobile che lo ha accompagnato fino alla fine”.

Ti potrebbe interessare>>> Formula 1, ecco cosa è successo alle Ferrari

La carriera di Carlos Reutemann

La carriera di Carlos Reutemann in Formula 1 è durata un decennio, dal 1972 al 1982. Nei suoi due anni a bordo della rossa di Maranello, anni 1977 e 1978, ebbe come compagni di squadra prima Niki Lauda e poi Gilles Villeneuve. Fu proprio Niki Lauda a chiedere al Drake, Enzo Ferrari, di avere come compagno di scuderia il pilota argentino. Con la Ferrari ottenne sei vittorie, un terzo e quarto posto nella classifica mondiale piloti. nella sua carriera gareggiò anche con altri team quali Brabham, Lotus e Williams.

Nel 1981, a bordo della Williams, si classificò al secondo posto nella classifica piloti alle spalle di Nelson Piquet che vinse con soltanto un punto di vantaggio. A poco più di due anni dalla morte di Niki Lauda, avvenuta a Zurigo il 20 maggio 2019, con l’addio a Carlos Reutemann salutiamo per sempre un altro pezzo della storia recente della rossa più amata dagli italiani.