Emmanuele Jannini, chi è il professore di SuperQuark

0
75

Emmanuele Jannini, è il professore di SuperQuark, specializzato in Endocrinologia e Sessuologia Medica presso l’Università Tor Vergata di Roma.

Emmanuele Jannini, chi è il professore di Sessuologia a SuperQuark (Foto dal web)
Emmanuele Jannini, chi è il professore di Sessuologia a SuperQuark (Foto dal web)

Inoltre è diventato anche visiting professor nelle sedi di Shanghai, Hefei e Guangzhou, ha creato in Italia il primo Corso di laurea in Sessuologia. Vanta il primato di essere uno tra i primi venti autori al mondo con il maggior indice di lettura circa le disfunzioni sessuali maschili.

Inoltre è stato uno dei primi a cercare una terapia contro l’eiaculazione precoce, ha condotto per diversi anni la rubrica per SuperQuark “Questione di ormoni”.

Scrive un libro intitolato “Uomini che piacciono alle donne”, in questo libro ha anche dedicato una prefazione a Piero Angela, subito dopo scriverà dei libri per la collana “Scienze per la vita”.

Il professore durante le sue interviste ed interventi ha dichiarato che le donne amano gli uomini, alcuni possono avere massa muscolare, la quale potrebbe essere un sinonimo di protezione, oppure una minaccia di violenze fisiche.

Se i lineamenti del volto sono regolari, allora potrebbero promettere salute, ma la cosa più importante per le donne, sembra essere quello che riesce a trasmettere un uomo con la sua sfera mentale ed emotiva.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Barbara Gallavotti, chi è la biologa che collabora con Superquark

Emmanuele Jannini, l’uomo per piacere deve avere profondità e infondere sicurezza

Mentre se consideriamo il caso contrario, una donna potrebbe sedurre gli uomini secondo due dimensioni, anche solo attraverso uno sguardo. Le donne, nella maggior parte dei casi hanno bisogno di storie, di teatralità e di tridimensionalità affinchè possano apprezzare un uomo.

Secondo il professore l’uomo che piace alle donne è proprio quello che racconta e le ascolta, infatti Gabriele D’Annunzio era basso e pelato, ma nonostante questo è riuscito ad avere le contesse più belle e ambite.

Attualmente siamo nell’era dei social e soprattutto di Instagram, l’immagine fa da padrona, gli uomini e donne si curano molto per esibire un fisico perfetto.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Piero Angela, la moglie Margherita Pastore: 65 anni di amore

La maggior parte degli uomini sembra sopravvalutare l’attenzione del gentil sesso al corpo maschile, alcuni studi hanno appurato che le dimensioni del pene sono il primo elemento di competizione tra gli uomini, ma per le donne non è un elemento di fondamentale importanza.

In alcuni dei suoi libri il professore ha dichiarato che gli uomini più graditi alle donne sono quelli che riescono ad accompagnarle nel percorso di emancipazione ed affermazione.

George Clooney è un chiaro esempio di uomo consapevole della sua virilità ma che non ha timore nel mostrare la sua femminilità tramite la propensione all’ascolto e alla dolcezza. Infatti l’attore è stato sempre al centro di dibattiti per la sua presunta omosessualità latente.