Villagrazia di Carini: Muore sedicenne in un incidente stradale

0
116

Villagrazia di Carini: Muore sedicenne in un incidente stradale. In gravi condizioni suo fratello, anche lui coinvolto nel sinistro

Screenshot Incidente Villagrazia di Carini
Screenshot Incidente Villagrazia di Carini

Villagrazia di Carini, nel palermitano. Un incidente ha funestato la serenità di questa splendida area della Sicilia, un incidente ch ha posto fine all’esistenza di un ragazzo di soli 16 anni. Siamo nella zona del Bivio Foresta e da quanto risulta da una prima, sommaria ricostruzione, l’auto su cuui viaggiavano i due giovani, per cause ancora da accertare, si è schiantata contro un muro.

Ti potrebbe interessare>>> Incidente Autostrada A2, dramma a Nemoli: chi sono le 2 giovani vittime

La vettura, una Lancia Y, ha effettuato una serie di carambole prima di prendere fuoco. Per il sedicenne non vi è stato nulla da fare, mentre il fratello, è stato prima estratto dalle lamiere accartocciate della vettura e poi immediatamente trasportato all’ospedale Villa Sofia dagli operatori sanitari del 118 prontamente intervenuti sul luogo dell’incidente. Le condizioni del giovane sono gravi. La prognosi è riservata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Carini per i rilievi del caso.

Da questa mattina un’altra famiglia, un’altra comunità piange una giovane vita interrotta a causa di un incidente automobilistico. Non passa giorno che a questo triste rosario non si aggiunga uno o più nominativi. Sono sempre, o quasi, giovani e giovanissimi, che lasciano la loro vita, le loro speranze, i loro sogni, sull’asfalto. L’incidente di Villagrazia di Carini è soltanto l’ultimo, si dovranno conoscere esattamente la dinamica del sinistro.

Ti potrebbe interessare>>> Autostrada A14, 37enne morto in un incidente: fatale lo schianto auto-tir

L’alta velocità? Un bicchiere di troppo? Forse, o forse qualcos’altro. Fatto sta che un ragazzo di soli sedici anni ora non c’è più. La sicurezza delle nostre strade è una priorità che non può e non deve essere più rinviata. Troppi gli incidenti, troppe le persone che perdono la loro vita. L’imprudenza è spesso una causa, ma è solo una causa. Strade dissestate e poco illuminate sono la quotidianità in tutte le zone della nostra penisola. E’ lì che occorre iniziare per porre un rimedio a questo tragico problema.

Per tentare di non contare, più come in un triste rosario, le vittime della strada.