Diana Del Bufalo: “Mi piace il catcalling” e scoppia la bufera

0
108

L’attrice Diana Del Bufalo sulle Instagram Stories ironizza su alcuni complimenti: “Mi piace il catcalling” e scoppia la bufera.

(screenshot video)

Diana Del Bufalo finisce nella bufera: per l’attrice, seguitissima su Instagram, una marea di critiche arrivano via social a causa di una sua battuta. In sostanza, attraverso le sue Instagram Stories, l’attrice scoperta e lanciata da Amici di Maria De Filippi e poi divenuta popolarissima sostiene di aver avuto una ‘disavventura’ mentre era in automobile.

Ti potrebbe interessare–> Giano Del Bufalo, fratello di Diana: lui alla conduzione di “Il Codice dei Boss”

In pratica, nel giro di cinque minuti, due uomini le avrebbero fatto delle affermazioni circa il suo aspetto fisico. Le frasi urlate dai due erano un po’ sopra le righe, più nei modi che nei termini. L’attrice fa a questo punto notare nella sua storia di essere struccata e sfatta e quindi dice quella che è la frase che ora le sta costando una marea di polemiche sui social network, in particolare su Twitter.

Ti potrebbe interessare–> Herbert Ballerina, qual è il vero nome della spalla di Maccio Capatonda

Il catcalling e la battuta di Diana Del Bufalo, esplode la polemica

Queste le parole pronunciate da Diana Del Bufalo: “Ma co’ sta faccia? Sarà che sono una delle poche donne a cui piace il catcalling, ma siete falsi però”. L’ex di Paolo Ruffini, che peraltro di recente avrebbe trovato un nuovo fidanzato, ha realizzato il video con estrema ironia, per cui non è chiaro se quel riferimento al catcalling sia stata solo una battuta, anche se evidentemente imprudente e fuori luogo. Ma ormai la bomba è esplosa, travolgendo di fatto l’attrice.

Così ecco arrivare le durissime critiche su Twitter da parte di alcune donne: “Tante donne cercano di spiegare, ogni giorno, perché il catcalling sia osceno, e vengono anche ricoperte di insulti. Arriva Diana Del Bufalo e, con nonchalance, dice che il catcalling le piace, dando un’argomentazione in più ai trogloditi, che la useranno a loro favore”. Poi ancora: “Oggi Diana Del Bufalo ci insegna che il cat calling non è una molestia, ma qualcosa che lei apprezza. Noi tutte invece che dopo averlo subito ci sentiamo umiliate e terrorizzate tanto da cambiare strada abbiamo vissuto sicuramente un’allucinazione collettiva”.