Michela Quattrociocche, l’attrice precisa: “Non compro borse false”

0
144

Michela Quattrociocche, l’attrice celebre per il suo ruolo in ”Scusa ma ti chiamo amore”, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de ”Il Messaggero”. L’ex moglie di Alberto Aquilani ha voluto precisare di non aver mai comprato borse false nella boutique di Federica Rossetti

Michela Quattrociocche
Michela Quattrociocche (Getty Images)

Michela Quattrociocche, secondo la Guardia di Finanza di Roma, figurerebbe tra i clienti vip protagonisti del broglio relativo alla boutique del falso di Federica Rossetti. L’attrice, ai microfoni de ”Il Messaggero”, smentisce categoricamente l’accusa.

Queste, nel dettaglio, le sue parole: “Io avrei comprato una borsa taroccata nelle boutique del falso di Corso Francia? Non è cosi, è falso. Io ho tutte borse autentiche, originali e regolarmente comprate nei negozi. Invece, mi sono trovata, mio malgrado, tirata in ballo in una storia spiacevole in cui non c’entro davvero nulla”.

Ti potrebbe interessate anche questo articolo->Maria Mazza, chi è la dottoressa di Avanti un Altro: biografia e carriera

Michela Quattrociocche, le dichiarazioni dell’attrice

La Quattrociocche ha ribadito: “Ancora una volta sono stata messa in mezzo, non so perché. In quell’appartamento di Roma nord ho messo piede una sola volta nella vita e ci sono capitata per sbaglio e per accompagnare una mia amica che era interessata all’acquisto”.

L’attrice ha poi affermato di essere una collezionista di borse autentiche: “Sono una collezionista, ma di borse vere. Io compro l’autentico. Ho una grande passione per le borse e quelle in mio possesso sono tutte vere e le colleziono proprio perché ne apprezzo la manifattura originale e curata in ogni minimo dettaglio, hanno tutte regolare etichettatura. Ho fatto acquisti solo nei negozi della rete dei brand e sono anche in grado di dimostrarlo, attraverso i registri dei negozi e i pagamenti effettuati e tracciabili”.

Ti potrebbe interessate anche questo articolo->Morto Libero De Rienzo, l’attore 44enne colpito da un infarto

Infine, ha chiuso, smentendo la notizia concernete una multa: “Non mi è mai arrivata alcuna sanzione, non è assolutamente vero. E vedere il mio nome sbattuto così all’improvviso dappertutto per questa storia assurda mi ha fatto strano. Vorrei non parlarne più”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by 🖤MIKY🖤 (@michelaquattrociocche)