Sicilia, incidente tra Vittoria e Chiaramonte due morti nell’impatto

0
99

Sicilia, un incidente mortale è accaduto nella giornata di ieri, due romeni marito e moglie hanno perso la vita nell’impatto tra l’auto e uno scooter.

Sicilia, incidente stradale coinvolge auto e scooter, marito e moglie perdono la vita (Getty Images)
Sicilia, incidente stradale coinvolge auto e scooter, marito e moglie perdono la vita (Getty Images)

Lo scontro è avvenuto sulla strada provinciale Sotto Chiaramonte Acate, in provincia di Ragusa, sono stati coinvolti due veicoli, una BMW Serie 3 dove alla guida c’era un uomo di Acate e un Liberty dove viaggiavano due romeni marito e moglie.

Lo scontro frontale è avvenuto alle 23:00 l’impatto non ha lasciato scampo ai due coniugi che erano a bordo dello scooter, entrambi sono morti sul colpo.

L’uomo aveva 53 anni, mentre la donna ne aveva 43, entrambi erano residenti a Lentini, e lavoravano come braccianti agricoli nella zona vittoriese, proprio in quella zona alloggiavano e vivevano con altri parenti.

I corpi dei due coniugi sono stati subito trasportati nell’obitorio di Vittoria, l’ispezione dei cadaveri è stata effettuata una volta trasportati all’obitorio, mentre il conducente dell’auto è rimasto illeso.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Inferno sull’A1: Lo scontro tra due camion manda in tilt il traffico

Sicilia, un 22enne ha perso la vita in un incidente mentre festeggiava per gli europei

L’incidente mortale è avvenuto a Catania, il 22enne Giuseppe Di Martino è deceduto, mentre 4 persone sono rimaste ferite durante la notte di festeggiamenti del 12 Luglio 2021, l’incidente è avvenuto a Caltagirone.

A scontrarsi sono state l’auto di una società di vigilanza, due scooter e una moto, secondo le ricostruzioni della polizia, tutti si stavano recando verso il centro della città per festeggiare la vittoria dell’Italia.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Tremendo incidente stradale: Simone morto a soli 17 anni

L’impatto è avvenuto nelle vicinanze dell’ospedale “Gravina” dove i 4 feriti sono stati subito trasportati d’urgenza nella struttura. Il sindaco Gino Ioppolo dichiarò di aver provato tanto dolore per la perdita del ragazzo.

A nome dell’amministrazione ha espresso il suo più profondo e sentito cordoglio per gli accadimenti serali, i quali hanno trasformato una notte di felicità e festa in una tragedia che ha colpito tutta la cittadina di Catania.

Tutti si sono stretti attorno ai familiari del ragazzo, cercando di aiutarli a superare questo difficile momento di sofferenza, per poi sperare che episodi del genere vengano sempre meno durante gli eventi straordinari come quello di Euro 2020.