Diletta Leotta, l’appello social della giornalista e influencer

0
296

Diletta Leotta, l’appello social della giornalista e influencer a favore della campagna di vaccinazione di massa contro il Covid – 19

Screenshot Diletta Leotta (
Screenshot Diletta Leotta

Quante volte si è detto che un gesto vale più di mille parole. Un gesto come quello di Diletta Leotta può valere tanto in questo periodo che ci vede ancora combattere contro la pandemia. A volte le azioni, i gesti dei cosiddetti personaggi Vip aiutano e spingono tante persone comuni all’emulazione. “Se lo fanno loro, vuol dire che è una cosa buona” pensano. Il vaccino lo abbiamo inseguito per mesi, per mesi lo abbiamo invocato come l’acqua quando si ha sete.

Ti potrebbe interessare>>> Can Yaman e Diletta Leotta, finita tra i due? “C’è qualcosa che non va”

Gli scienziati lo hanno studiato, analizzato, sperimentato, approvato. E’ arrivato a noi ed è iniziata la campagna di vaccinazione di massa. Ci sono stati i primi problemi legati ad alcune morti di persone che avevano appena ricevuto la loro dose di vaccino. Allora venne fuori il sospetto che il vaccino non solo non ci proteggesse, ma addirittura fosse di nocumento alla nostra salute.

Diletta Leotta ed i due schieramenti sul vaccino

Da quel momento è iniziata una guerra ideologica tra i fautori del vaccino ed i cosiddetti No Vax, gli oppositori, contrari a trasformarsi, secondo il loro pensiero, in cavie umane per sperimentare un siero dalle dubbie qualità. Le forze politiche, all’interno del medesimo governo di cui fanno parte, hanno assunto, nel corso dei mesi, posizioni antitetiche tra loro, tra pro e contro il vaccino, tra chi sostiene i benefici della vaccinazione di massa, strumento indispensabile per ritornare alla normalità e chi ritiene che al vaccino si possa dire di no, perchè deve essere tutelato il diritto di scelta.

Ti potrebbe interessare>>> Vaccino Covid, doppia dose anche ai guariti? Arriva il chiarimento

Il gesto di Diletta Leotta è inteso a convincere i dubbiosi. Coloro che ancora oggi non sanno a chi dare ascolto. Il vaccino non è ancora perfetto, ma un vaccino perfetto non esiste e non esisterà mai. E’ l’unica maniera per ritornare a vivere con un minimo di tranquillità. Se i contagi degli ultimi giorni riguardano soltanto le persone non vaccinate o che avevano ricevuto soltanto la prima dose, qualcosa vorrà dire. Diletta Leotta ci ha messo il suo volto, sperando che gli altri ci mettano il cervello.