Nello Buongiorno, che fine aveva fatto il cantante di “The Voice senior”

0
288

Che fine aveva fatto Nello Buongiorno? Ripercorriamone la carriera fino all’approdo sul palco di “The Voice senior”

(Screen video)

La partecipazione a “The Voice senior”, in onda stasera in prima serata su Rai 1, vetrina per aspiranti cantanti over 60, lo ha riportato di nuovo sulla cresta dell’onda dopo che negli ultimi anni si erano perse le sue tracce. Eppure Nello Buongiorno, è di lui che stiamo parlando, ha alle spalle una lunga carriera nel campo musicale, con una prestigiosa incursione nel mondo del cinema.

POTREBBE INTERESSARTI  ANCHE –> Elisabetta Gregoraci, una brutta notizia per l’ex moglie di Briatore

Nato a Torre Annunziata, grosso centro dell’hinterland partenopeo, il 1° maggio del 1946, Nello Buongiorno esordisce, nel lontano 1962, come cantante di pianobar esibendosi nei più noti locali notturni di mezza Europa. Dopo l’incontro con l’attore Walter Chiari e il regista Vittorio Caprioli a Positano, dove viveva con la famiglia e gestiva un noto night club-pianobar, “La Fregata”, gli viene affidata l’esecuzione della sigla della trasmissione, da loro condotta, “Io te, tu io”, in onda su Rai 2. In seguito, Nello ottiene una parte da solista nel musical “Evangelio”, presentato nel corso della trasmissione televisiva “Incontro con Gesù” condotta da Fabio Fazio e Nuccio Fava.

Nello Buongiorno, che fine aveva fatto il cantante di “The Voice senior”. Il cinema e l’amicizia con Mara Venier

Nel 1982  Nello Buongiorno recita insieme a Treat Williams nel film “La Stangata Napoletana-La Trastola” per la regia di Vittorio Caprioli. Nel 1995 con il maestro Gianni Mazza canta la sigla della fiction televisiva “Positano” che vede come protagonisti Milly Carlucci e Andrea Giordana. Si è, inoltre, esibito nelle trasmissioni televisive “Uno Mattina”, “I fatti vostri”, “Tornando a casa” e “In famiglia”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Arresto cardiaco dopo prima dose del vaccino Pfizer: ex concorrente di Amici ricoverato

Nella stagione televisiva 1996/1997 è cantante solista dell’orchestra di “Domenica In“, diretta dal maestro Gianni Mazza, e vi ritorna nelle edizioni 2002/2003 e 2004/2005, anno in cui partecipa anche alla maratona televisiva benefica, condotta da Gigi Marzullo, “Telethon“. Durante l’esperienza a “Domenica In” conosce Mara Venier, storica conduttrice del contenitore domenicale della rete ammiraglia della tv di Stato, con la quale instaura un rapporto di amicizia al punto tale che Mara Venier lo vuole con sé nella trasmissione del mezzogiorno di Canale 5 “Ciao Mara” (1997).