Tokio 2020, altre due medaglie di bronzo: Federico Burdisso e il quattro senza

0
104

Tokio 2020, Federico Bussetti, nei 200 farfalla, e il quattro senza maschile regalano all’Italia altre due medaglie di bronzo

Federico Burdisso (Photo by Ronny Hartmann/Getty Images)

Quattordicesima medaglia, ottava di bronzo, per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokio 2020: a regalarla è Federico Burdisso che con un’eccellente prova ha conquistato un bronzo sperato ma non preventivato nei 200 farfalla. Il pavese ha nuotato in 1’54″45 piazzandosi alle spalle dell’ungherese Kristof Milak e del giapponese Tomoru Honda (inatteso protagonista della gara). Il 19enne ha anticipato di appena 7 centesimi Tamas Kenderesi. mentre con il tempo di 1’51″25 l’ungherese ha fatto segnare il nuovo record olimpico. “Il secondo posto era nelle mie corde. Negli ultimi tempi ho avvertito molto stress: questa gara non volevo neanche farla. Ma ora sono molto contento. E’ stata un po’ strana questa Olimpiade per me. Faccio un po’ di fatica a rendermi conto di quello che sta succedendo in giro. Non volevo neanche farla la gara, ho avuto molto molto stress e tensione. Sono contento di averla fatta, di essere terzo. Ora penso ai 100 farfalla con più leggerezza e provo a guadagnarmi un posto in staffetta nella mista dove anche lì potremo fare bene”, ha commentato a caldo Federico Burdisso riflettendo sulle ultime bracciate, dove ha ceduto qualcosa di troppo, quando l’argento sembrava a portata di mano. Una medaglia, dopo l’argento europeo dell’anno scorso a Budapest, comunque prestigiosissima.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Tokio 2020, altre due medaglie, argento e bronzo, per l’Italia

Podio anche per il “quattro senza” azzurro dopo quello conquistato a Rio de Janeiro nel 2016. Nonostante la positività al Covid di Bruno Rosetti, verificata un’ora prima della gara, Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo (sostituto di Rosetti), Matteo Lodo e Giuseppe Vicino hanno disputato una bella gara in rimonta chiudendo ad appena mezzo secondo dalla Romania (oro all’Australia, sempre in controllo della gara) e mettendosi così al collo il bronzo.

Tokio 2020, altre due medaglie di bronzo per l’Italia. Settima Federica Pellegrini

Federica Pellegrini ha nuotato per l’ultima volta i 200 stile libero ai Giochi olimpici in 1’55″91 (27″29, 56″64m 1’26″46″): la “Divina” aveva già conquistato la sua ideale medaglia, cioè la quinta finale consecutiva nella stessa gara, i 200 stile libero, impresa inedita finora tra le donne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Temptation Island: che fine hanno fatto i tentatori dopo il reality

Federica Pellegrini ha chiuso al 7° posto la finale dei 200 sl, la sua quinta consecutiva alle Olimpiadi. Con 1’55″91 ha confermato la progressione dopo la batteria e la semifinale ma non ha potuto impensierire l’1’53″50 della medaglia d’oro Titmus né ambire al podio. Per la veneta è stata una gara con la testa sgombra per celebrare il “quinto cerchio” a 17 anni di distanza dalla sua prima Olimpiade e suggellare una carriera magnifica: un oro e un argento ai Giochi e ben sei ori iridati.