Olimpiadi, esordio incredibile per Jacobs: record italiano nei 100 metri

0
244

Ottima gara di Marcell Jacobs nella sua prima batteria dei 100 metri delle Olimpiadi di Tokyo 2020: l’atleta ha conquistato la semifinale tagliando il traguardo in 9″94, stabilendo così il nuovo record italiano.

olimpiadi di tokio 2020, record italiano per jacobs
Credit: Christian Petersen/Getty Images

L’esordio di Lamont Marcell Jabobs alle Olimpiadi di Tokyo 2020 lascia ben sperare per il proseguimento del suo percorso nel torneo, visto che scrive un nuovo capitolo nella storia dell’atletica del nostro Paese. Il velocista azzurro ha infatti vinto la batteria numero tre dei 100 metri segnando un nuovo record italiano. Il tempo registrato è di 9″94, un centesimo in meno rispetto a quello che aveva realizzato lo scorso 13 maggio a Savona (9″95). Adesso si attendono le semifinali, in programma domani, domenica 1° agosto, alle ore 12.15. L’eventuale finale si correrà invece alle 14.50.

A registrare il miglior tempo nelle batterie è stato il canadese Andre de Grasse con 9″91. L’altro italiano tanto atteso, Filippo Tortu, ha invece concluso la sua batteria al quarto posto con 10″10, staccando comunque il biglietto per la semifinale e segnando la sua miglior prestazione della stagione in un annata particolarmente complicata. Prestazione deludente invece per il grande favorito per la medaglia d’oro, lo statunitense Trayvon Jaquez Bromell, che ha passato il turno in 10″04.

Ti potrebbe interessare anche -> Straordinaria Simona Quadarella! Una medaglia di bronzo negli 800 stile libero

Olimpiadi di Tokio 2020, la soddisfazione di Jacobs dopo il nuovo record italiano

Intervistato dopo l’incredibile esordio, Jacobs ha spiegato che non si aspettava di battere il primato nazionale: “Sono partito bene – ha commentato stupito ai microfoni della Rai – ma non con le solite frequenze e pensavo di non andare fortissimo“. L’atleta italiano classe ’94 tuttavia ha già la testa alla semifinale, dove cercherà di arrivare pronto e in completa forma.

Ti potrebbe interessare anche -> Grave incidente alle Olimpiadi: campione in carica Bmx via in ambulanza

“Ho grande voglia di fare – ha ammesso – sogno questo momento da tutta la vita, sono consapevole del percorso fatto finora e adesso si vedono anche i risultati”. Il velocista ha spiegato di voler provare ancora a migliorare il proprio tempo nella prossima gara. “Per andare in finale sarà necessario andare forte”, ha sottolineato.