Diletta Leotta e Can Yaman non sono una coppia? Ecco la verità

0
784

Diletta Leotta e Can Yaman non sono una coppia? Ecco la verità

Screenshot Can Yaman e Diletta Leotta
Screenshot Can Yaman e Diletta Leotta

In questi torridi giorni di fine luglio la ricerca della notizia bomba di gossip diventa ancor più morbosa. Va bene la nascita di figli di Vip, come Luna Marì, la secondogenita di Bélen Rodriguez, ma il vero gossip si misura quando si parla, o sparla, di coppie che nascono o che scoppiano. Loro non sono “una” coppia, loro sono “la” coppia dell’estate 2021. Loro hanno i titoli più grandi e su di loro si inseguono gli spifferi più contraddittori.

Ti potrebbe interessare>>> Diletta Leotta e Can Yaman: storia finita o pausa di riflessione?

Diletta Leotta e Can Yaman formano ancora una coppia felice o sono serenamente scoppiati? Secondo i bene informati sono alcune settimane che i due non si incontrano. Sempre secondo queste fonti i due avrebbero passato le vacanze separati, lei in Sardegna, lui in Puglia. Sembrerebbe che adesso anche l’attore sia in Sardegna ma che nell’isola non vi sia più traccia di Diletta Leotta. Un bel rebus.

Sembra passato un secolo quando si raccontava che i due erano in Sicilia, terra natale della ragazza,per conoscere òa famiglia di lei e come lui avesse, a stretto giro di posta, condotto la sua fidanzata in Turchia per farle conoscere, a sua volta, i suoi genitori. Poi da lì tutti i dettagliati resoconti riguardanti il bellissimo anello che l’attore avrebbe regalato alla conduttrrice televisiva in vista del loro imminente matrimonio.

Ti potrebbe interessare>>> Diletta Leotta è sparita dai social: il motivo della drastica decisione

Possibile che ora sia tutto finito? Possibile che i due abbiano litigato ed in seguito a tale litigio abbiano messo fine alla loro storia? Il loro prolungato silenzio è segno proprio di una definitiva rottura e che attendono l’occasione più propizia per renderla pubblica? Chissà. Certo è che hanno i riflettori puntati addosso. Tutti coloro che sono alla ricerca spasmodica di news sul loro conto li inseguono come segugi. Ora più che mai.