Olimpiadi, Marcell Jacobs: primo italiano nella finale dei 100 metri

0
230

Impresa storica alle Olimpiadi di Tokyo, Marcell Jacobs: primo italiano nella finale dei 100 metri.

Non si ferma più Marcell Jacobs, l’italo texano che sta abbattendo ogni record non solo italiano, ma da oggi anche europeo. L’azzurro ha strappato pochi minuti fa il pass per la finale dei 100 metri di atletica leggera alle Olimpiadi di Tokyo. Si tratta del primo italiano a guadagnarsi un posto nella Finale, quella che viene reputata da sempre la prova regina non solo dell’atletica, ma dell’intero tabellone olimpico.

Ti potrebbe interessare anche -> Marcell Jacobs ”supera” Tortu e si prende il record italiano nei 100 metri

Un po’ di delusione c’è per Filippo Tortu, ma quello che ha fatto Jacobs oggi è davvero impressionante: ha infatti corso in 9.84 arrivando terzo nella sua semifinale, in una gara al fotofinish. Il cinese Su Bingtian ha vinto la semifinale in 9.83, nuovo record asiatico, stesso tempo per lo statunitense Ronnie Baker, quindi ha corso in un centesimo di secondo in più il nostro Jacobs.

Ti potrebbe interessare anche -> Olimpiadi, esordio incredibile per Jacobs: record italiano nei 100 metri

Marcell Jacobs è da oggi anche il più veloce d’Europa

olimpiadi di tokio 2020, record italiano per jacobs

Che ha fatto qualcosa di impressionante, ovvero ha stabilito il record europeo. Una progressione impressionante per l’italiano di origini texane, nato a El Paso. Ha infatti strappato il record italiano a Filippo Tortu correndo in 9.95 a maggio di quest’anno. Invece, ieri ha vinto la sua batteria migliorando il personale e correndo in 9.94, ma aveva promesso di poter fare meglio e così è stato. A maggio disse infatti: “Sono contento perché in generale faccio tanti paragoni con le indoor: se penso che nella prima uscita indoor ho corso 6.55 e poi ho migliorato gara dopo gara fino a 6.47, mi auguro che avvenga lo stesso nei 100 metri”.

E’ riuscito nel suo intento Marcell Jacobs, che infatti ha corso un decimo di secondo più veloce del suo personale, raccogliendo un’impresa storica. Peraltro, piccola curiosità: al traguardo, il primo a festeggiarlo è stato Gimbo Tamberi. Il saltatore in alto azzurro si stava preparando per il suo salto quando si è trovato di fronte Jacobs, entrambi increduli per un risultato che è già storia. L’appetito vien mangiando e quindi appuntamento con la finale, appena in tempo per l’ora del caffè.

Marcell Jacobs (Getty Images)