Incidente choc: morta Valentina Caso, atleta del triathlon e ciclista

0
399

Incidente Valentina Caso, a Robecco sul Naviglio ha perso la vita una ragazza di 32 anni. La vittima, la quale era in sella ad una bicicletta, è stata investita da un camion che trasportava latte

incidente valentina caso
Valentina Caso

Tragico incidente quello accaduto quest’oggi a Robecco sul Naviglio (Milano). Una ragazza di 32 anni, Valentina Caso, mentre era in bicicletta è stata travolta da un camion che trasportava latte. Il tutto è accaduto vicino ad una rotonda del cimitero del piccolo comune lombardo. L’impatto tra la vittima è il camion è stato atroce.

Secondo quanto raccolto, l’autista 62enne del camion non si sarebbe accorto della presenza della ragazza nei pressi della rotonda.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Incidente all’alba con un’autocisterna, muore un 27enne

Incidente Valentina Caso, la vittima era un’atleta

Valentina era una appassionata di triathlon e l’incidente si è verificato mentre era intenta ad allenarsi in bici. Era tesserata con la Tapascione Running Team. Sia la bici che il camion sono stati messi sotto sequestro, con l’austista che è stato trasportato in Ospedale in forte stato di choc.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Torino, canalina si stacca dal cavalcavia in tangenziale: traffico in tilt

Sul luogo dell’incidente sono intervenute prontamente l’autombulanza e l’auto medica, in aggiunta alla Polizia locale, ai Vigili del Fuoco e ai Carabinieri della compagnia di Abbiategrasso. In queste ore sono in corso tutte le analisi del caso per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente.

Il cordoglio del Tapascione running team

Il team, nella quale era tesserata Valentina, ha pubblicato un messaggio di cordoglio su Facebook: “Eri uno scricciolo, il nostro scricciolo che non mollava un centimetro in nessuna disciplina. Eri una bomba atomica, partendo dal tuo ultimo amore, il triathlon. Un mondo che hai imparato ad amare e rispettare, sconfiggendo dapprima le tue titubanze con l’acqua fino ad arrivare a competere alle tue prime gare agonistiche. Eri sempre presente a tutte le attività del Team con un entusiasmo coinvolgente e una voglia di fare senza eguali. Sarai sempre la nostra Vale Caso ed il tuo sorriso contagioso resterà scolpito a fondo per sempre in tutti i nostri cuori”.