Udine, vacanza finisce in tragedia: papà e figlia morti in un incidente

0
221

Nella provincia di Udine si è verificato un terribile incidente stradale che ha provocato la morte di due persone: si tratta di papà e figlia, rispettivamente di 62 e 12 anni. Si trovavano in Friuli-Venezia Giulia per trascorrere una vacanza in famiglia.

amaro, papà e figlia morti in un incidente
Credit: Gert Eggenberger/Getty Images (foto di repertorio)

Tragedia ad Amaro, in provincia di Udine, dove nel pomeriggio di ieri, lunedì 9 agosto, una famiglia toscana in vacanza in Friuli è stata distrutta da un gravissimo incidente stradale. Coinvolti un’automobile e un camion, che si sono schiantati frontalmente lungo la strada regionale 52 Carnica. Il drammatico bilancio è di due vittime, padre e figlia, che viaggiavano a bordo dell’auto.

Ti potrebbe interessare anche -> San Pietro in Gu: morto un bambino annegato nella piscina comunale

Secondo quanto si apprende l’uomo, che si trovava alla guida del veicolo, aveva 62 anni mentre l’altra vittima soltanto 12 anni. All’interno dell’automobile erano presenti anche altri due figli del conducente, uno di 10 e l’altro di 14 anni, oltre a un parente di 28 anni seduto sul posto anteriore, accanto al guidatore: tutti e tre sono rimasti feriti e trasportati in ospedale. Illeso ma sotto choc invece l’autista del mezzo pesante.

Udine, incidente mortale per papà e figlia: i soccorsi e la dinamica della tragedia

A lanciare l’allarme dopo il terribile schianto sarebbe stato lo stesso conducente del camion. Immediatamente sono giunti sul posto i sanitari del 118, i Vigili del fuoco di Gemona e Tolmezzo, e la Polizia locale. Da quanto emerso le due vittime sarebbero morte sul colpo. Uno degli altri due figli del 62enne è stato estratto dalle lamiere in condizioni critiche e condotto d’urgenza via elicottero all’ospedale di Cattinara. Ricoverati anche il terzo figlio e il parente 28enne, che tuttavia non sarebbero in pericolo di vita.

Ti potrebbe interessare anche -> Padre, madre e figlio no vax morti di Coronavirus in una settimana

In seguito alla tragedia la strada è rimasta chiusa al traffico per consentire tutti i rilievi del caso, in modo tale da ricostruire quanto accaduto. Secondo le indiscrezioni l’automobile su cui viaggiava la famiglia toscana in vacanza avrebbe improvvisamente invaso la corsia opposta, andando a scontrarsi frontalmente contro il camion che percorreva la strada nell’altra direzione. Le cause che hanno portato il veicolo a superare i confini della propria corsia sono ancora in fase di accertamento.