Morta Pat Hitchcock: l’attrice era l’unica figlia del noto regista Alfred

0
188

Addio all’attrice britannica Pat Hitchcock, figlia del grande regista Alfred Hitchcock, morto nel 1980: nel corso della sua carriera ha recitato in alcuni dei film più famosi del padre.

morta Pat Hitchcock
(Twitter)

Lutto nel mondo del cinema: lunedì 9 agosto l’attrice Pat Hitchcock è morta all’età di 93 anni nella sua abitazione a Thousand Oaks, in California. Era l’unica figlia del leggendario regista Alfred Hitchcock e della montatrice e sceneggiatrice Alma Reville. A dare per prima la notizia è stata la rivista The Hollywood Reporter. L’attrice, di origini britanniche, si era sposata nel 1952 con Joseph E. O’Connell Jr e aveva dato alla luce tre figlie: Mary Alma Stone nel 1953, Teresa Carrubba nel 1954 e Kathleen Fiala nel 1959. Nel 1994 Pat Hitchcock era poi rimasta vedova.

Ti potrebbe interessare anche -> Morto Chucky Thompson di The Hitmen: ha fatto la storia del rap

La carriera di Pat Hitchcock

morta Pat Hitchcock
Credit: Fred Ramage/Keystone/Getty Images

L’attrice recitò nel corso della sua carriera in alcuni dei film più noti di Alfred Hitchcock, seppur in ruoli minori. Comparve per esempio in “Paura del palcoscenico” interpretando Chubby Bannister, in “Stranieri in treno” nel ruolo di Barbara Morton e in “Psycho” nella veste di una collega di ufficio di Marione Crane (Janet Leigh). Tra il 1955 e il 1962 prese parte anche a una decina di episodi della serie televisiva “Alfred Hitchcock Presents”.

Nata a Londra nel 1928, Pat Hitchcock ereditò dai genitori la passione per il cinema e la recitazione. Nel 1939, all’età di 11 anni, si trasferì con la sua famiglia a Los Angeles: qualche anno dopo iniziò poi a recitare a teatro, ottenendo ruoli in spettacoli di Broadway come “Solitaire” e “Violet”. La figlia del grande regista dopo aver terminato la scuola superiore iniziò a studiare presso la Royal Academy of Dramatic Art, tuttavia non riuscì mai a ottenere ruoli di particolare rilievo nel cinema.

Ti potrebbe interessare anche -> Clare Dunkel, ex modella e scrittrice di thriller, morta per una rara malattia

Fu scritturata per esempio nei film “Un monello alla corte d’Inghilterra” di Jean Negulesco e “I dieci comandamenti” di Cecil B. DeMille, senza però ottenere ruoli accreditati. Negli anni Sessanta decise poi di abbandonare la recitazione per dedicarsi completamente alla sua famiglia. Pat Hitchcock è anche autrice di un libro scritto nel 2003 con la collaborazione di Laurent Bouzereau: intitolato “Alma Hitchcock: The Woman Behind the Man”, è dedicato alla madre.