Serena Autieri, cosa non va nel suo programma: l’indiscrezione

0
313

Serena Autieri da giugno è alla guida di Dedicato e il clima dietro le quinte della trasmissione non sarebbe dei migliori

Serena Autieri
Serena Autieri (screen YouTube)

Dedicato è il programma di Serena Autieri che sta accompagnando gli italiani nelle mattinate passate in casa. Andrà in onda fino a settembre e finora i risultati in termini di share sono stati positivi. Anche la critica ha apprezzato, pur senza mancare qualche commento meno positivo, ma in linea generale il contenitore, forse non proprio inedito, ha superato la prova.

C’è però un’indiscrezione lanciata da Dagospia. Il sito di Roberto D’Agostino ha scritto che dietro le quinte del programma il clima non sarebbe molto rilassato “non tanto per la pioggia di critiche social – si legge – ma per l’ego incontenibile della padrona di casa che gestirebbe in tutto e per tutto la trasmissione”.

Il sito prospetta poi un’ipotesi perché sembra che qualcuno le abbia suggerito “atteggiamenti meno ‘dursiani'”, chiedendosi se ascolterà i consigli, oltre a quelli del marito e manager Enrico Griselli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Iva Zanicchi, il racconto: “Ha rischiato di morire” e mette tutti in guardia

Serena Autieri, il suo programma è “Ego mattina”

Screen YouTube

La personalità della conduttrice è al centro dei giudizi critici (positivi e negativi) della trasmissione. Davide Maggio, noto blogger televisivo, ad esempio, dopo le prime puntate ha scritto che il programma non presenta nulla di nuovo ma che almeno la Autieri “balla, canta, recita, un talento a tutto tondo”.

Meno tenera è stata Beatrice Tondi su l’Espresso dove ha parlato di “Ego Mattina” con la conduttrice che canta le canzoni dedicate ma che in realtà “quello che ne viene fuori è una storia puntuale della stessa Serena”. Opinionista è Gigi Marzullo e per lo storico conduttore di Sotto voce dice che adotta una linea troppo “complimentosa”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lucifer 6, clamoroso spoiler nel trailer della serie – VIDEO

Ma il principale fattore da valutare è quello del gradimento del pubblico, indicatore fondamentale che servirà per valutare se il prossimo anno continuare sulla stessa falsariga del programma.