Patente e revisione auto, prorogata la validità: ecco le nuove scadenze

0
376

Patente, revisione auto, ma anche foglio rosa: il Ministero dei Trasporti ha prorogato le scadenze dei documenti di guida, ecco tutte le novità.

patente e revisione auto: le nuove scadenze
Credit: Pixabay

L’estensione dello stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021 comporta novità anche per le scadenze dei documenti di guida. Il Ministero dei Trasporti ha recentemente pubblicato le nuove date per prolungare la scadenza di patenti, fogli rosa e revisioni auto. Vediamo dunque nei dettagli le disposizioni dedicate agli automobilisti, che possono così continuare a guidare con i documenti scaduti senza incorrere a sanzioni in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine.

Ti potrebbe interessare anche -> Caldo record, i consigli del Ministero per abbassare le temperature in casa

Patente, foglio rosa e revisione auto: le nuove scadenze

Tutti gli automobilisti in possesso di una patente scaduta tra il 31 gennaio 2020 e il 31 maggio 2021 potranno continuare circolare in Italia fino al 31 marzo dell’anno prossimo, ossia fino a novanta giorni dopo l’attuale data di cessazione dello stato di emergenza. Le patenti scadute tra il 1 giugno 2021 e il 30 giugno 2021 resteranno invece valide fino a 10 mesi dopo la scadenza. Quelle scadute tra il 1 luglio 2021 e il 31 dicembre 2021 avranno validità fino al 31 marzo 2022.

Per quanto riguarda la circolazione con l’auto oltre i confini italiani, occorre seguire le disposizioni dell’Unione Europea, che sono le seguenti: le patenti scadute tra il 1 febbraio 2020 e  il 31 maggio 2020 sono valide fino a 13 mesi dopo la scadenza normale; quelle scadute tra il 1 giugno 2020 e il 31 agosto 2020 sono valide fino al 1 luglio 2021; quelle scadute tra il 1 settembre 2020 e il 30 giugno 2021 sono valide fino 10 mesi dopo la scadenza normale.

Novità anche per chi deve ancora conseguire la patente. Chi ha già presentato la domanda nel 2020 può svolgere la prova teorica fino al 31 dicembre 2021, chi presenta la domanda in tutto l’arco del 2021 la può invece svolgere entro un anno, anziché sei mesi, dalla data di accettazione. Proroghe anche per chi è già in possesso del foglio rosa: i documenti in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021 saranno validi fino al 31 marzo 2022.

Ti potrebbe interessare anche -> La mossa di Spotify, arriva un piano super economico: costi e funzioni

Per quanto riguarda la revisione auto, i veicoli di categoria M (automobili, autobus, autocaravan), N (camion, autoarticolati) e O3-O4 (rimorchi di massa maggiore di 3,5 tonnellate) che sarebbero dovuti essere sottoposti alla verifica tra ottobre 2020 e giugno 2021 potranno continuare a circolare fino a 10 mesi successivi alla scadenza originale. Per i veicoli delle stesse categorie e della categoria L (moto, ciclomotori) e O1-O2 (rimorchi di massa inferiore a 3,5 tonnellate) con revisione scaduta dopo il mese di giugno 2021 invece non ci sono proroghe applicabili.