Caldo record, i consigli del Ministero per abbassare le temperature in casa

0
186

Caldo record, come tenere la casa più fresca: quali sono i piccoli ma utili consigli da seguire che servono anche per risparmiare

Caldo Record
Caldo record, come tenere la casa più fresca (Getty Images)

Non si parla d’altro perché ogni cosa che facciamo è ovviamente condizionata dal clima. Il caldo record che sta affrontando l’Italia in questi giorni con l’ondata chiamata Lucifero che ci accompagnerà fino a Ferragosto, sta mettendo a dura prova tutti noi.

Sul sito del Ministero della Salute sono stati pubblicati dei consigli su come fare per tenere la temperatura della casa un po’ più fresca: innanzitutto schermare finestre e vetrate chiudendo le tende o abbassando le persiane. Insomma, bisogna evitare di far entrare la luce di sole che riscalda l’ambiente.

Oltre a ciò è consigliato anche chiudere le finestre nelle ore più calde e aprirle invece quando è notte, per far entrare aria più fresca e permettere il ricambio. Quando possibile meglio evitare l’uso di elettrodomestici che riscaldano l’ambiente come il forno o il phon.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Notte di San Lorenzo, quando vedere le Stelle Cadenti: i giorni migliori

Caldo, come usare condizionatori e ventilatori

Getty Images

A volta si verifica anche un uso eccessivo del condizionatore d’aria, provocando con altri ambienti dove non è presente troppa differenza di temperatura. Si consiglia invece di utilizzarlo a 24-26 gradi e dove la temperatura esterna non è molto alta, usare la funzione del deumidificatore.

Per quanto riguarda l’utilizzo del ventilatore si consiglia di non indirizzarlo direttamente sulla persona ma farlo roteare in moto da emanare aria nell’ambiente circostante. Per evitare sbalzi di temperatura da un ambiente troppo caldo a uno più fresco, soprattutto per anziani e bambini si consiglia di fare una doccia tiepida.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Riscaldamento globale, Onu: “Mai così veloce, colpa dell’uomo”

Questi consigli oltre a tenere la casa più fresca sono utili anche per un consumo minore di energia. Per quest’ultimo aspetto l’uso del condizionatore può essere una zavorra: per chi lo deve installare si consiglia di non posizionare la parte esterna dove arriva direttamente il fascio di sole ma di tenerlo comunque all’ombra ad esempio sotto una tettoria, così che il condizionatore lavori di meno a beneficio della bolletta elettrica.