“Con l’auto contro l’albero”, Antonello Venditti choc sul suicidio

0
250

Le parole del cantautore durante un concerto: “Con l’auto contro l’albero”, Antonello Venditti choc sul suicidio.

(Daniele Venturelli/Getty Images)

L’occasione è un concerto del suo tour estivo, la platea è quella dell’Arena Sferisterio di Macerata, lui è Antonello Venditti ed è uno dei cantautori italiani più amati della sua generazione. Per oltre due ore ieri sera ha tenuto inchiodati alle poltrone gli spettatori presenti al suo concerto, che con lui hanno cantato i brani più noti e amati del suo repertorio, da “Giulio Cesare” a “Notte prima degli esami”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Antonello Venditti: perchè porta sempre gli occhiali da sole

Sono le 23.30 quando la sua voce che canta “Ricordati di me” riecheggia non solo all’interno della nota arena all’aperto, ma anche per le vie circostanti del centro storico. Un modo per augurare la buonanotte alla platea maceratese, al termine di un concerto davvero intenso. Live, quello di Venditti, nel corso del quale non sono mancati momenti duri, in cui il cantautore ha fatto una drammatica confessione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Francesco Venditti, chi è il figlio di Antonello e Simona Izzo

Antonello Venditti e il suicidio: la drammatica confessione del cantautore

Antonello Venditti

Non è peraltro la prima volta che il cantautore affronta questo argomento: a fine giugno, in un’intervista a Carlo Massarini per il quotidiano torinese “La Stampa”, Antonello Venditti aveva spiegato di essere stato più volte, in adolescenza, spinto al suicidio dalle circostanze, di essersi sentito bullizzato e aveva anche raccontato che alcuni brani particolarmente intensi della sua produzione sono legati proprio a suoi intenti suicidi. Ne citava uno su tutti, ovvero “Marta”, e spiega come dietro la protagonista di quella canzone ci fosse lui stesso.

E ieri, nel corso del concerto di Macerata, prima di intonare “Ci vorrebbe un amico”, come riportano le cronache locali, Antonello Venditti avrebbe tirato in ballo nuovamente il tema del suicidio. Stavolta, il cantautore ha raccontato di come sia entrato in un brutto periodo di depressione dopo la fine di un amore: “Volevo prendere la Golf e schiantarmi contro un albero”, sono state le sue terribili parole. Quindi ha aggiunto: “Volevo morire”. Poi, come nel suo brano, uno dei più celebri, ecco arrivare l’amico pronto a sostenerlo, il suo collega cantautore Lucio Dalla.