Omicidio Vanessa Zappalà, Antonino Sciuto ricercato in Calabria

0
224

Omicidio a Catania, diffusa la foto del presunto assassino di Vanessa Zappalà compito la notte scorsa: di chi si tratta

Omicidio Catania
Vanessa Zappalà e Antonino Sciuto

Le forze dell’ordine hanno diffuso la foto di Antonino Sciuto, indicato come presunto assassino di Vanessa Zappalà, la 26enne uccisa ieri sera sul lungomare di Acitrezza nel Catanese. Sarebbe l’ex fidanzato della vittima secondo quanto ricostruito ieri dagli amici e testimoni dell’omicidio.

Originario di San Giovanni la Punta, il ragazzo ricercato si è avvicinato alla comitiva che passeggiava e improvvisamente ha aperto il fuoco contro di lei con una pistola: un colpo ha raggiunto la testa ed è stato fatale. Sciuto è ricercato per l’omicidio e anche per il ferimento di un’amica di Zappalà, colpita durante la folle sparatoria.

L’amica della vittima non è in pericolo di vita ed è stata subito medicata dopo i drammatici fatti. Dalla indagini partite immediatamente è emerso che la donna aveva denunciato l’ex fidanzato per stalking.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Femminicidio nel Catanese: 26enne uccisa in strada, si cerca l’ex fidanzato

Omicidio Vanessa Zappalà, le foto segnaletiche di Sciuto

Antonino Sciuto

I carabinieri di Catania che si stanno occupando delle indagini hanno diffuso due foto di lui, uno con la barba e una senza. Sciuto dopo la denuncia di stalking da parte della ex fidanzata era stato posto ai domiciliari su richiesta del Gip e attualmente aveva il divieto di avvicinamento. Le ricerche in queste ore vengono estese anche in Calabria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allontanato dal supermercato perché è senza mascherina, l’uomo torna e spara

I militari hanno diffuso la foto con la speranza che arrivi qualche segnalazione di avvistamento, diffondendo gli scatti sui social. Proprio dalle piattaforme del web c’è tanta rabbia da parte degli amici di Vanessa ma anche persone comune che non la conoscevano. Molti si chiedono come sia possibile che la gelosia porti a compiere un gesto del genere. Non mancano ovviamente commenti di odio e rabbia contro il presunto assassino.