Misha Palazzo, chi è il nuotatore paralimpico: carriera e successi

0
484

Misha Palazzo, ha segnato il nuovo record del mondo S14 dei 100 stile libero, tesserato nella Verona Swimming Team, da diversi anni cerca di segnare il record del mondo annualmente.

Misha Palazzo, chi è il nuotatore paralimpico a Tokyo 2020 (Foto dal web)
Misha Palazzo, chi è il nuotatore paralimpico a Tokyo 2020 (Foto dal web)

Il tempo totalizzato di 53.56 è risultato prestigioso, questo ha prolungato il suo periodo d’oro. Nasce nel 2002 e ottiene 6 record italiani, i quali sono stati ottenuti durante l’Europeo di Para Swimming di Funchal.

Durante la manifestazione continentale, il nuotatore ha registrato il tempo di 55.15 per la vasca lunga, questo ha amplificato le sue ultime prestazioni, subito dopo segna il nuovo record italiano FISDIR sulla distanza 50 stile libero.

Sua madre Nadia è un’ex giocatrice di pallanuoto e militava nella nazionale russa, inoltre è stata anche campionessa italiana. I suoi fratelli Sasha e Masha hanno gareggiato nella FIN, mentre Xenia è diventata campionessa paralimpica di record nazionali ottenuti a livello europeo e mondiale.

L’intera famiglia ha deciso di trasferirsi da Palermo a Verona, in questo modo ha riuscito a dare le giuste possibilità sia al nuotatore che a sua sorella Xenia.

Grazie allo sport il ragazzo è riuscito a superare la sua disabilità, ovvero l’autismo tipico. Il gruppo sportivo, la passione e soprattutto gli eventi sociali hanno reso il suo percorso più semplice.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Paralimpiadi, la Rai ‘censura’ Federica Sileoni: nuove polemiche social

Misha Palazzo, la socialità del gruppo sportivo, la passione e l’impegno hanno migliorato il suo autismo

La stima e la sicurezza sono cresciute nel cuore del nuotatore durante il tempo, questo ha reso l’atleta il detentore di diversi record italiani, europei e mondiali.

Ha totalizzato il record assoluto 100m Dorso S14, anche il record del mondo 100m Stile libero S14 non è stato da meno, in più è riuscito a conquistare 6 record italiani all’Europeo di Para Swimming 2021.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Paralimpiadi, ancora medaglie per l’Italia: oggi doppio oro

Ha gareggiato nella FISDIR, ovvero la Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intelletivo Relazionali, grazie alla sua società la Verona Swimming Teamè riuscito ad essere convocato per le Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Questa è stata la realizzazione si un sogno, oltre al nuoto il giovane talento ama la lettura, la musica rock e pop, ed è molto legato alla sua famiglia, il campione olimpico Michael Phelps è uno dei suoi idoli.