Renato Zero single o fidanzato? “Ho scelto le donne”, la confessione

0
290

Il noto cantante Renato Zero e le speculazioni sulla sua sessualità, single o fidanzato? “Ho scelto le donne”, la confessione.

(Stefania D’Alessandro/Getty Images)

Da oltre 40 è uno dei personaggi più eccentrici della musica leggera italiana: stiamo parlando di Renato Zero, animale da palcoscenico del quale sappiamo praticamente tutto. Con brani come “Mi vendo” e “Il triangolo”, il cantante romano ha fatto ballare tutta Italia negli anni Settanta e di certo il suo è stato un personaggio controverso. Ormai 70enne, ha sempre parlato poco della sua vita privata.

Leggi anche –> Renato Zero e il figlio Roberto: “Adottato per non lasciarlo solo”

Sappiamo però che ha avuto delle relazioni, una di queste con la nota conduttrice televisiva Enrica Bonaccorti. Ma è soprattutto Lucy Morante ad aver segnato la sua vita lontano dal palcoscenico. Sul loro rapporto si è molto discusso ed emerse anche un possibile matrimonio nella coppia, circostanza che però il cantante ha sempre smentito. “Sono sposato con il pubblico, guardate con quanti son sposato!”, ha sostenuto in un’intervista.

Leggi anche –> Renato Zero sposato? La verità sul rapporto con Lucy Morante

Single o fidanzato? Renato Zero e la sua presunta omosessualità

(Facebook)

A lungo considerato omosessuale, questo dettaglio riguardante la vita privata del cantante di fatto è sempre stato smentito. Tra le ultime a sostenere la sua omosessualità, c’è stata Serena Grandi, nel corso della sua partecipazione al Grande Fratello Vip. All’interno della casa più famosa d’Italia, l’attrice ha sostenuto: “Anche se all’epoca conviveva con una donna, è sempre stato gay”. Ma cosa c’è di vero dietro questa affermazione della nota attrice, molto amata a cavallo tra anni Ottanta e Novanta?

Probabilmente nulla, anzi lo stesso Renato Zero è intervenuto su questo argomento, in un’intervista a un portale dedicato al mondo LGBTQI: “Gay vuol dire estetismo trasgressivo, etero vuol dire affetto e minimalismo. Non mi travesto più, ho voglia di amore, ho scelto le donne”. Il cantante, in altre dichiarazioni pubbliche, in particolare a ‘Vanity Fair’ è anche tornato sulla sua scelta di travestirsi: “Vestirmi, truccarmi, osare anche una ricchezza visiva era già un’eresia”. Per lui, insomma, figlio di un poliziotto e proveniente dalle borgate romane, quello era il massimo della trasgressione.