Perdere l’amore di Massimo Ranieri “scippata” a Gianni Nazzaro

0
312

Il retroscena sul Festival di Sanremo: Perdere l’amore di Massimo Ranieri “scippata” a Gianni Nazzaro, ecco cosa avvenne.

(screenshot video)

L’episodio è riemerso tornando a far discutere a fine luglio: infatti, il 27 del mese scorso è venuto a mancare il cantante Gianni Nazzaro e di quanto avvenuto nella seconda metà degli anni Ottanta si è nuovamente discusso. La vicenda – uno di tanti retroscena nascosti nella storia del Festival di Sanremo – ha dei risvolti quasi incredibili: un brano scartato appena qualche mese prima, che diventa un classico della musica italiana.

Ti potrebbe interessare –> Morto Gianni Nazzaro: la malattia del cantante e il ricordo di Rita Pavone

E una polemica mai del tutto sopita e risolta tra due grandi della musica italiana. Quello che avvenne è infatti davvero incredibile e ha contribuito a rafforzare la fama di Massimo Ranieri. Se a discapito di Gianni Nazzaro non lo sapremo mai. Il fatto è semplice: nel 1987, Gianni Nazzaro presenta alla commissione esaminatrice di Sanremo il brano “Perdere l’amore”. Non si tratta di un brano omonimo, ma esattamente di quello che tutti conosciamo a memoria.

Ti potrebbe interessare –> Cristiana Calone: chi è la figlia di Massimo Ranieri, un rapporto difficile

La diatriba su Perdere l’amore, scartato a Sanremo e poi risultato vincitore

Gianni Nazzaro probabilmente è morto con il cruccio di non avere mai potuto sapere se quel brano, scritto da Marcello Marrocchi e Giampiero Artegiani, avrebbe avuto la stessa successiva fortuna se l’avesse cantato lui. Polemizzò a lungo col Festival di Sanremo, con la scelta di escluderlo, ma anche con quella di “recuperare” il brano l’anno successivo, quando sul palco dell’Ariston fu cantato da Massimo Ranieri, trionfatore di quell’edizione.

Una canzone “scippata”, dunque, tant’è che Gianni Nazzaro non nasconderà mai il proprio dispiacere per quell’episodio incredibile. Furono all’epoca inevitabili recriminazioni e polemiche. E quanto avvenuto qualche anno fa, sicuramente non risarcisce il cantante scomparso il mese scorso. Nel 2014, infatti, Gianni Nazzaro partecipò al programma di Raiuno, ‘Tale e Quale Show’, dove cantanti e artisti più o meno popolari si cimentano in imitazioni e reinterpretazioni di brani famosi. In quell’occasione, il cantante conquistò una puntata: cantò appunto “Perdere l’amore” e tutti restarono di stucco.