Ballerina trovata morta in casa, omicidio e giallo: in casa un altro cadavere

0
255

Una ballerina britannica, Maddie Durdant-Hollamby, è stata trovata morta in casa, omicidio e giallo: in casa un altro cadavere.

Maddie Durdant-Hollamby

La famiglia di una ballerina trovata morta ha reso omaggio alla 22enne “gentile e premurosa”. Maddie Durdant-Hollamby è stata trovata vicino al corpo di un uomo in una casa a Kettering, nel Northamptonshire, alle 13:00 di venerdì. Da quando è scattato l’allarme, si sono anche aperte le indagini per chiarire cosa possa essere accaduto. Era stata la famiglia della giovane a far scattare l’allarme.

Leggi anche —> Milano, incendio in un grattacielo di 15 piani: il cantante Mahmood tra gli inquilini – VIDEO

La polizia è stata chiamata dopo che sono state sollevate preoccupazioni sul suo benessere e credono che sia stata uccisa. Ieri, la sua famiglia ha detto che il loro dolore era “indescrivibile”. Hanno detto: “Siamo assolutamente devastati per la perdita di Maddie, la nostra bellissima figlia, sorella, nipote e nipote”. Maddie Durdant-Hollamby viene descritta come “una bella persona sia dentro che fuori, che non amava nient’altro che passare il tempo con la sua famiglia e i suoi amici”.

Leggi anche —> Torre dei Moro, sciacalli scatenati: ecco cosa è successo a Mahmood

La morte di Maddie Durdant-Hollamby: giallo in casa, cosa è accaduto

La casa di Maddie Durdant-Hollamby

Ora che una ballerina di successo, la giovane vittima di quello che si ritiene sia un omicidio era anche un’esperta di marketing, disciplina che stava continuando a studiare. L’ispettore investigativo Nicole Main ha dichiarato: “Questo caso è eccezionalmente tragico e il nostro team ha lavorato nelle ultime 48 ore per stabilire le circostanze che hanno portato alla morte di queste due persone”. La polizia sottolinea: “Continuiamo a fare appello a chiunque disponga di informazioni che ritengano rilevanti per le nostre indagini di contattarci il prima possibile”.

Le forze dell’ordine sono vicine alla famiglia della giovane e viene offerto anche supporto psicologico. “Maddie Durdant-Hollamby era una giovane donna con un brillante futuro davanti a sé e ci stiamo assicurando che la sua famiglia sia pienamente supportata mentre lavoriamo per rispondere alle loro domande su come è arrivata a perdere la vita”, sono le parole della polizia. Da quanto si apprende, non è chiaro il collegamento tra i due decessi e anche per tale motivo le ricerche proseguono. Non è stato ancora identificato il cadavere dell’uomo.