Diletta Leotta spaventa Elodie: è successo tutto in Franciacorta – VIDEO

0
283

Un weekend in Franciacorta è l’occasione per Diletta Leotta di provare un brivido nuovo alla guida della classica Fiat Campagnola, ma Elodie non la prende benissimo.

Diletta Leotta Elodie

Giorni di vacanza per Diletta Leotta che dopo il soggiorno a Venezia, ampiamente documentato via social, decide di passare il fine settimane in un resort di Cologne, in Franciacorta. La splendida zona collinare posta tra la parte meridionale del Lago d’Iseo e la provincia di Brescia.

—>>> Leggi anche “Ti rivoglio”, il post romantico di Diletta Leotta non lascia spazio ai dubbi

Zona peraltro famosissima per i vigneti da cui si ricava uno dei vini più pregiati d’Italia. Diletta Leotta è in compagnia dell’amica del cuore Lorenza Di Prima, la psichiatra giornalista, come lei stessa si definisce, di Ragusa. Alla coppia si unisce anche la cantante di Roma Elodie con cui Diletta ha stretto una bella amicizia. La Di Patizi ha cantata con lei e per lei anche alla festa per i 30 anni.

E proprio i vigneti del Franciacorta sono i protagonisti, involontari, di un gustoso episodio occorsi nel tardo pomeriggio di domenica 29 agosto come documentato dalle Instagram Stories della Leotta.

Diletta Leotta spaventa Elodie

Diletta, Lorenza ed Elodie sono impegnate in una visita guidata in una della tenute quando la bella e brava giornalista di DAZN chiede al cicerone se può guidare la Fiat Campagnola l’antesignana anni 60 degli attuali SUV nel percorso.

La guida, nonostante le divertite proteste delle amiche, Elodie in particolare, non si sottrae alla richiesta. Il video che segue è un breve assaggio di quanto accaduto. Si passa dall’entusiastico “dai dai guido io” della Leotta al preoccuoato “qual è il cambio”.

Spettacolare il “Siamo sicuri della fiducia riposta in questa ragazza” di una preoccupatissima Elodie agli “Oh Dio” della Di Prima. Per non tacere dello scambio di marcia tra prima e retromarcia che fa ridere a crepapella la guida del tour.

Gli urletti di sottofondo uniti ai vari salti che la Fiat Campagnola subisce durante la conduziine di Diletta Leotta sono il degno corredo all’esperienza. Esperienza che alla fine si rivela per tutte le ragazze coinvolte piacevole e divertente. Abbiamo qualche dubbio sull’umore della guida che forse dovrà procedere ad un controllo approfondito dello stato del cambio, della frizione e degli ammortizzatori.