Oney Tapia: la star dell’atletica, chi è il discobolo azzurro

0
204

La storia di Oney Tapia: la star dell’atletica, chi è il discobolo azzurro che ha vinto anche Ballando con le Stelle.

(screenshot video)

Oney Tapia, classe 1976, è un campione dello sport paralimpico azzurro, la cui storia è davvero tutta da raccontare. Arrivato in Italia nel 2002, viene ingaggiato da una squadra di baseball veneta, è passato poi al rugby. Il ragazzo nato a L’Avana comincia a praticare questa seconda attività sportiva nel 2009. Ma come noto in Italia gli sport minori non danno la garanzia di una continuità economica.

Ti potrebbe interessare anche -> Oney Tapia, il dramma dell’atleta: “Così sono diventato cieco”

Così Oney Tapia, l’atleta che ama il baseball e il rugby, deve anche lavorare e trova un’occupazione come giardiniere. La sua vita è destinata però a cambiare nel 2011, quando ha un gravissimo incidente sul lavoro. Viene colpito dal tronco di un albero. Una tragedia che racconterà così a un settimanale: “Mi ha colpito sul viso, all’altezza degli occhi. E la violenza dell’urto mi ha provocato lo scoppio di entrambi i bulbi oculari”.

Ti potrebbe interessare anche -> Ciccio Graziani, come sta dopo il grave incidente che l’ha colpito

La seconda vita di Oney Tapia: a caccia del successo paralimpico

Dopo l’incidente, è costretto per forza di cose ad abbandonare baseball e rugby. Così il ragazzo cubano si avvicina agli sport paralimpici, prima a quelli di squadra e poi all’atletica. Qui gareggia nella categoria F11 e inizia lentamente a prendersi diverse soddisfazioni: nel 2013, è primatista italiano del lancio del disco, lanciandolo a 30.99 metri. Si tratta di un traguardo che rappresenta soltanto l’inizio della sua carriera.

Oney Tapia, infatti, si migliora di giorno in giorno e inizia a ottenere una serie di risultati davvero incredibili: due su tutti, nel 2016 a Rio De Janeiro vince la medaglia d’argento paralimpica nel lancio del disco, dopo essere diventato campione europeo a Grosseto; nel 2019, il cubano si toglie delle soddisfazioni incredibili, vincendo i campionati europei sia di getto del peso che di lancio del disco. In questa ultima specialità realizza il record del mondo.

Nello stesso anno, è argento mondiale. Intanto, si regala anche la ‘gloria’ televisiva e nel 2017 vince Ballando con le Stelle in coppia con la sua maestra, Veera Kinnunen. A Tokyo 2020, l’atleta di origini cubane classe 1976 ha un doppio obiettivo, ovvero andare a medaglia in entrambe le discipline nelle quali gareggia. Scopriremo in queste ore se manterrà le attese.