Brindisi, allarme bomba in stazione: cosa sta succedendo

0
157

Situazione drammatica a Brindisi, allarme bomba in stazione: cosa sta succedendo, alta tensione e traffico in tilt.

Da poco più di un’ora è in corso il monitoraggio della stazione ferroviaria di Brindisi, a causa di un allarme per una possibile bomba. Il traffico è ancora sospeso e da quanto si apprende da Trenitalia sarebbe in corso l’intervento delle Forze dell’Ordine. L’allarme è scattato intorno alle 16:45 e con esso la riprogrammazione del servizio commerciale.

—>>> Leggi anche Salento, nubifragio a Nardò, case auto e strade allagate in pochissimo tempo – VIDEO

In questo momento, sono coinvolti alcuni treni, tutti sostituiti con bus: si tratta in particolare del Freccia Rossa numero 9805, partito in mattinata da Torino e il cui arrivo era previsto a Lecce poco prima delle 19. C’è poi il Freccia Argento 8324, che era appena partito da Lecce ed era diretto a Roma Termini, con arrivo previsto alle 22.20, quindi l’Intercity 623 da Bologna a Lecce e il regionale veloce 4438 tra Lecce e Bari.

—>>> Leggi anche Puglia, incendiano due auto sulla A16 per rapinare un blindato: il bilancio

La situazione a Brindisi dopo l’allarme bomba in stazione

Diversi treni sono stati parzialmente cancellati e sostituiti con bus: sono in particolare regionali veloci che partivano da Lecce o da Bari e che sono stati fermati in stazioni intermedie, quindi sostituiti con autobus. Due i regionali della tratta tra Taranto e Brindisi e ritorno, bloccati a Francavilla Fontana e infine cancellato il regionale delle 16.44 che collega Brindisi a Taranto. Ancora la situazione è molto frammentaria.

Per i passeggeri che ne facessero richiesta è attivo il servizio di smart caring. Al momento, non risulta chiaro come mai l’allarme sia giunto alle forze dell’ordine. Potrebbe essere arrivata una telefonata anonima, ma non è da escludere anche la segnalazione riguardante qualche bagaglio sospetto da parte di qualche passeggero. Sta di fatto che in questi minuti l’atmosfera è vibrante alla stazione di Brindisi.