Diletta Leotta, Can Yaman in lacrime: “Foto di una crisi di nervi”

0
63

Diletta Leotta e Can Yaman sarebbero alla fine della loro storia. Manca la conferma ma la rivista lo pubblica uno scatto mente piange

Screenshot Can Yaman e Diletta Leotta (2)
Screenshot Can Yaman e Diletta Leotta

Can Yaman in lacrime e secondo la rivista Diva e Donna piange per Diletta Leotta. La presunta fine tra i due è stato forse l’argomento di gossip più gettonato dell’estate, al contrario di quella del 2020 dove invece non si parlava d’altro che del loro fidanzamento.

Negli scorsi mesi tutti sono andati alla ricerca dei due con la speranza di vederli insieme o avere almeno la conferma della fine della loro storia d’amore. Nei giorni caldissimi dell’estate 2021 si è parlato molto delle vacanze separate dei due, delle mancate foto insieme e delle occasioni dove addirittura si sarebbero evitati.

Sono stati in vacanza negli stessi posti, dalla Grecia alla Sardegna, ma sempre in periodi differenti e con compagnie diverse. Nessuno dei due ha però mai confermato la separazione e ora ci sono delle foto che fatto ritornare in auge la questione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma, morto il campione olimpico e record del mondo

Diletta Leotta intervistata sull’amore ma non cita Can

Screen Diva e Donna

Diva e Donna ha beccato il divo turco “rimasto solo”, scrive la rivista che parla di “una crisi di nervi” dopo l’addio a Diletta. Che non stiano più insieme, al netto delle mancate conferme da parte dei due interessati, sembra un dato assodato che la rivista non mette in discussione, dando per certo che quelle lacrime sono versate per la conduttrice catanese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alex Belli fuori dal Grande Fratello Vip? Parla la moglie Delia Duran

Chi tace acconsente, si dice, e Diletta nel corso di un’intervista ha parlato dell’amore, dell’uomo ideale, ma non ha mai citato Can. È stato ospite di Veronica Gentili nella trasmissione Buoni o cattivi. Ha risposto alla domanda su come dev’era l’uomo ideale, ha detto che deve essere rispettoso, rispettare innanzitutto il suo lavoro e farla sentire amata. Non una parola sull’attore, come se non ci fosse mai stato nulla. Molti vedono in ciò una conferma senza aver bisogno di parlare.