Pelè gravissimo dopo l’operazione: come sta il campione

0
227

Il mondo del calcio è in ansia per Pelè, gravissimo dopo l’operazione: come sta l’ex campione del mondo col Brasile.

(Xavi Torrent/Getty Images for Pele)

L’ex campione del mono per tre volte, con il mitico Brasile degli anni Sessanta e Settanta, Pelé potrebbe aver fatto “un piccolo passo indietro” nel suo recupero dopo che gli è stato rimosso un tumore dal colon. Da parte sua, la figlia dell’ex calciatore, nelle scorse ore, ha insistito sul fatto che la stella del calcio brasiliano starebbe guarendo e la sua convalescenza stia scorrendo bene.

LEGGI ANCHE –> Pelé operato per un tumore: “Si trova in terapia intensiva”

Da quanto si apprende, Pele è stato riportato in terapia intensiva all’ospedale Albert Einstein di San Paolo giovedì sera. Lo scrive l’Associated Press, spiegando che il campione avrebbe avuto “una breve instabilità respiratoria”. Ora l’ex calciatore è in cura “semi-intensiva” ed è stabile, anche se dall’ospedale continuano a fare pervenire notizie non proprio ottimali. Tre giorni fa, Pele era stato rimosso dalla terapia intensiva.

LEGGI ANCHE –> Pelè e le mogli: sposato quattro volte e con sette figli

Come sta Pelè: l’ex calciatore è gravissimo dopo l’operazione, ma la figlia rassicura

(Eamonn M. McCormack/Getty Images)

La figlia di Pelé, Kely Nascimento, ha condiviso una foto con suo padre su Instagram venerdì pomeriggio dicendo che è ancora “entro il range normale” di recupero. “Il normale scenario di recupero per un uomo della sua età, dopo un’operazione come questa, a volte è di due passi avanti e uno indietro”, ha scritto. Poi ha aggiunto: “Ieri era stanco e ha fatto un piccolo passo indietro. Oggi ha recuperato”. Pele, 80 anni, ha annunciato all’inizio di questo mese di essere stato operato con successo per rimuovere il tumore dal lato destro del colon.

Ha detto che il tumore è stato trovato durante gli esami di routine, che aveva smesso di fare durante la pandemia di COVID-19. Il tumore è solo uno degli ultimi problemi di salute per Pelé negli ultimi anni. È stato ricoverato più volte a causa di problemi ai reni e alla prostata e nel 2012 ha avuto un intervento chirurgico di sostituzione dell’anca non andato a buon fine. Da calciatore ha contribuito a portare il Brasile a tre titoli mondiali nel 1958, 1962 e 1970, ed è l’unico giocatore ad aver mai vinto tre Coppe del Mondo. 77 in tutto i gol con la nazionale brasiliana.