Calvizzano, muore di Covid: Bruno è andato via giovanissimo

0
208

Calvizzano, il sindaco della città esorta tutti a vaccinarsi, proprio perché non vuole più dare notizie del genere, Puerio era ricoverato da tempo in terapia intensiva è morto a 36 anni.

Calvizzano, Bruno Puerio il ragazzo di 36 anni è morto a causa di Covid dopo il ricovero (Foto dal web)
Calvizzano, Bruno Puerio il ragazzo di 36 anni è morto a causa di Covid dopo il ricovero (Foto dal web)

Bruno Puerio di 36 anni è morto a causa del Coronavirus, la tragedia è stata annunciata dal sindaco della città, Giacomo Pirozzi, ha dichiarato che il ragazzo era ricoverato da diverse settimane.

Tutta la comunità si è stretta al dolore della madre, del padre della famiglia e degli amici, rispettando il giorno di lutto per tutta la comunità cittadina. Purtroppo nella cittadina il numero delle vittime da Covid è salito a 25.

Il sindaco ha esortato ancora una volta alla vaccinazione, dichiarando che questa è l’unica arma che noi tutti abbiamo per sconfiggere e cercare di contrastare il Coronavirus.

Ha esortato tutti i cittadini ad essere uniti e responsabili, augurandosi di non dover più dare notizie così tristi e difficili. Il cuore di Bruno Puerio ha cessato di battere ieri, la notizia si è diffusa sul web lasciando tutta la comunità senza parole, praticava attività sportiva giocando a calcetto e frequentando palestra regolarmente.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Giulia Salemi, tragico lutto: “È morto di Covid”

Calvizzano, Bruno Puerio è morto all’età di 36 anni dopo essere ricoverato a causa del Covid

I messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia sono stati molti, Bruno era una persona molto stimata e ben voluta da tutti, gli amici non appena hanno appreso la bruttissima notizia hanno condiviso messaggi di cordoglio per la famiglia.

Il ragazzo di 36 anni era molto rispettoso, ogniqualvolta incrociava per strada i suoi conoscenti, non esitava a salutare chiunque. Mentre altri hanno condiviso i bei ricordi che hanno del ragazzo.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Vaccinato con 2 dosi: morto di Covid a soli 36 anni

Un amico ha dichiarato che quando sua cognata gli ha detto la brutta notizia, tutti sono rimasti di sasso, sono scoppiati a piangere, non doveva andare in questo modo. Tutti si augurano che il ragazzo riposi in pace, e che questa battaglia contro il Covid abbia una fine.

La comunità è stata colpita dal Covid perdendo 25 persone a causa del Coronavirus, il sindaco sta cercando di sensibilizzare con tutti gli strumenti possibili la comunità, affinchè tutti decidano di vaccinarsi al più presto per contrastare il contagio tra i giovani.