Barbara Palombelli si scusa in tv: ma le polemiche non si placano

0
133

Dopo la sua frase sul femminicidio, Barbara Palombelli si scusa in tv a Verissimo: ma le polemiche non si placano.

(screenshot video)

Sono passate un paio di settimane dalle affermazioni nel corso della trasmissione Forum fatte dalla conduttrice Barbara Palombelli e che tante polemiche hanno scatenato. La donna si è scusata, ma alla stragrande maggioranza dell’opinione pubblica le parole di Barbara Palombelli sono sembrate fuori luogo. Quelle domande sul possibile comportamento “esasperante” delle donne uccise dai partner che sarebbero da farsi hanno indignato molti.

Ti potrebbe interessare anche -> Palombelli e l’indignazione scatenata dal suo discorso sul femminicidio

Ancora peggio è andata quando appena 24 ore dopo, la trasmissione Quarto Grado ospitava la conduttrice di Forum per farle dire la sua rispetto alle frasi del giorno prima. In molti si sono scatenati, rispetto alla scelta di far presenziare proprio la Palombelli in trasmissione. Non è andata meglio oggi dopo l’ospitata della moglie di Francesco Rutelli nel talk show “Verissimo”, condotto da Silvia Toffanin.

Ti potrebbe interessare anche -> Barbara Palombelli a Quarto Grado: polemica per la sua presenza

Polemiche su Barbara Palombelli: il pubblico non la perdona

La conduttrice di Verissimo ha fatto una domanda ben precisa alla collega di Forum, che ha risposto: “Quando un giornalista non riesce a farsi capire deve scusarsi e io l’ho fatto e lo voglio rifare ancora!”. Silvia Toffanin ha sottolineato come l’aggressione mediatica subita dalla Palombelli le avrebbe fatto male e lei ha sottolineato che è proprio così, “ma io posso difendermi, io ormai ho una corazza dopo tanti anni di professione”.

La trasmissione televisiva ha rilanciato le sue parole con un video sul profilo Instagram, ma ancora una volta gli utenti del web non hanno approvato quanto commentato dalla giornalista. “Tanto nessuno crede alle sue scuse. La trovo una donna finta”, sostiene un’utente, poi ancora un’altra: “Lei è stata male? Forse sono state peggio le donne perseguitate”. C’è anche chi spiega che a suo avviso il “problema” sarebbe stato ingigantito, mentre altri sottolineano “Non è stata capita, siamo tutti scemi e meno male che lei ci spiegherà”. Insomma, il tentativo di difendersi da parte della conduttrice non va assolutamente a buon fine.