Paola Egonu, chi è Ambrose: la storia del padre della pallavolista

0
170

La vita privata di Paola Egonu, chi è Ambrose: la storia del padre della pallavolista, dalla Nigeria all’Italia direzione Manchester.

(Toru Hanai/Getty Images)

Pochi i dubbi sul fatto che Paola Egonu sia una delle donne più rappresentative oggi del nostro Paese nel mondo dello sport. La sua storia personale parla per lei: considerata il miglior opposto del mondo, dopo essere ‘caduta’ alle Olimpiadi di Tokyo, dove era la nostra portabandiera, ha saputo rialzarsi. Così, ha preso per mano le sue compagne di squadra della nazionale di volley femminile e le ha trascinate sul tetto d’Europa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Paola Egonu, la vita privata: “Sì al matrimonio, mi innamoro di chi voglio”

La vittoria dell’europeo di volley femminile è solo l’ultima tappa di una bellissima carriera, nonostante abbia solo 22 anni: un campionato, quattro coppe nazionali, tre Supercoppe, un mondiale per club e due Champions League, oltre a una lunga sfilza di trofei individuali. Questi i numeri della ragazza nata a Cittadella, in provincia di Padova, ma figlia di genitori di origine nigeriana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Paola Egonu: ecco quanto guadagna la stella azzurra della pallavolo

Le origini di Paola Egonu: chi è il padre Ambrose e cosa faceva in Nigeria

(Toru Hanai/Getty Images)

A proposito delle sue origini, Paola Egonu ha affrontato qualche tempo fa il tema della “doppia cultura” che la caratterizza, sottolineando: “Diciamo che quando sono strana o folle o buffa per le mie amiche italiane sono tipicamente nigeriana e per le mie amiche nigeriane sono tipicamente italiana!”. I suoi genitori sono arrivati dalla Nigeria molti anni fa in Italia: suo padre Ambrose faceva il camionista a Lagos, mentre la sua mamma – che si chiama Eunice – era infermiera a Benin City.

Lei ha raccontato: “I miei erano molto giovani quando lasciarono la Nigeria per ripartire da zero in Italia”. La scelta di quei genitori molto giovani fu una scelta di sopravvivenza, spiega Paola Egonu, che ha anche due fratelli, Angela e Andrea. Non persero tempo e non si piansero addosso i signori Ambrose ed Eunice, poi qualche anno fa un nuovo viaggio: “Questo mi dimostra il coraggio che hanno avuto. E non si sono fermati: oggi vivono a Manchester”. La Egonu in Italia ha anche una cugina, Terry Enweonwu, classe 2000. Anche lei gioca a pallavolo, ha vinto molto ed e considerata una delle migliori opposto della sua età.