Andrea Roncato e la droga, terribile confessione dell’attore

0
75

Protagonista di tante pellicole: Andrea Roncato e la droga, terribile confessione dell’attore che faceva coppia con Gigi Sammarchi.

(screenshot video)

Ha fatto per anni coppia fissa con Gigi Sammarchi, realizzando con lui celebri pellicole, l’attore comico Andrea Roncato. La coppia comica negli anni Ottanta divenne davvero molto celebre. Fu infatti protagonista di pellicole come “Mezzo destro mezzo sinistro – 2 calciatori senza pallone”, diretta da Sergio Martino. Sul finire di quel decennio, la coppia ‘scoppia’: la serie tv Don Tonino fu l’ultima a cui presero parte.

—>>> Leggi anche Gigi Sammarchi e Andrea Roncato: che fine hanno fatto i 2 comici

L’attore Andrea Roncato è stato a lungo il marito di Stefania Orlando, una relazione che poi è andata a rotoli e oggi lui fa coppia fissa con Nicole Moscariello, la sua seconda moglie. L’attore non ha figli, ma è molto legato all’attrice Giulia Elettra Gorietti, che è la figlia della sua seconda moglie. La famiglia vive unita e anche di recente sono apparsi insieme in alcune interviste.

—>>> Leggi anche Andrea Roncato, ecco chi è la seconda moglie: “La tedesca di casa”

La dipendenza dalla droga di Andrea Roncato

Dal passato del noto attore, è emerso un periodo davvero difficile, in cui questi si è dovuto confrontare con la dipendenza dalla droga. Proprio l’abuso di cocaina avrebbe condizionato il rapporto tra l’attore e Stefania Orlando. All’epoca, ha sottolineato l’attore in un’intervista, l’uso di cocaina nel mondo dello spettacolo era consuetudine. Quello che era meno normale, in sostanza, era diventarne totalmente succubi. “Con l’effetto di un fasullo senso di onnipotenza, poi magari mi trovavo a letto con due o più donne e non ero in grado di farci nulla”.

Per spiegare meglio la sua vicenda e la sua dipendenza dalla cocaina, che lo spingeva a letto con altre donne, Andrea Roncato ha tirato in ballo anche la vicenda che ha visto coinvolto anni fa Lapo Elkann. “Io lo capisco” – ha affermato l’attore – “Tutti stupiti per la bruttezza della trans, tutti a dire ‘almeno poteva scegliersela figa’. E no! In quel caso la libidine è provare a se stesso la capacità di poter andare con una persona non proprio graziosa. È la vera sfida. Si ribaltano i piani”. Oggi per lui tutto è cambiato e ultimamente ha anche spiegato: “Non fumo e non bevo alcolici”.

Nicole Moscariello Andrea Roncato