Alessandro Venturelli, la droga dietro la scomparsa? Ecco l’ipotesi

0
436

Il giallo della scomparsa di Alessandro Venturelli, la droga dietro la scomparsa? Ecco l’ipotesi, parla la madre.

Alessandro Venturelli con la madre e il dettaglio del tatuaggio

Si torna a parlare a ‘Storie Italiane’ della scomparsa di Alessandro Venturelli, del quale non si hanno notizie dallo scorso 5 dicembre, quando scomparve a Sassuolo, in provincia di Modena, nei pressi del fiume Secchia. Ancora una volta, la vicenda della scomparsa del ragazzo si riempie di dettagli che preoccupano i suoi familiari. Collegata con Eleonora Daniele, c’è la mamma Roberta.

LEGGI ANCHE –> Alessandro Venturelli, riprese le ricerche del giovane scomparso

La donna, anche nei giorni scorsi, ha lanciato diversi appelli a continuare le ricerche del figlio. Appelli che a quanto pare non sarebbero rimasti inascoltati e qualche giorno fa era emerso il dettaglio di una testimonianza da Selvazzano Dentro, provincia di Padova, che sostiene di aver visto il ragazzo in stazione. La mamma del giovane continua a temere che non si tratti di allontanamento volontario.

LEGGI ANCHE –> Alessandro Venturelli, il ragazzo scomparso è stato visto da una testimone

“Storie di droga” dietro la scomparsa di Alessandro Venturelli? L’ipotesi a Storie italiane

Collegato con lo studio c’è anche Enrico Silvestrin, l’attore ha spiegato che a suo avviso “l’allontanamento in realtà è una fuga”. Secondo la sua ipotesi, Alessandro Venturelli nascondeva qualcosa ben prima della fuga: “Credo che questi ragazzi abbiano avuto dei traffici, qualcosa che abbia a che fare con le sostanze stupefacenti”. Secondo Silvestrin, il giovane avrebbe una dipendenza da droga, ma sottolinea che su questo punto non vuole sostituirsi alle indagini degli inquirenti.

Alessandro Venturelli era ossessionato dalle targhe di alcune auto, come confermato dalla madre: “Prendeva in particolare due numeri di targa, l’ho detto alla polizia, ma non ho poi trovato il bigliettino dove aveva segnato le targhe. Probabilmente se le è portate via quando è scomparso”. La donna ha chiarito: “Questo dettaglio gli inquirenti lo sanno dal giorno della scomparsa”. Intanto, la testimone che sostiene di averlo visto a Selvazzano sostiene che il ragazzo sarebbe stato in compagnia di due persone, mai viste in paese, e che una delle due era di colore.

Alessandro Venturelli, il ragazzo potrebbe vivere per strada a Padova, la testimonianza di una donna (Foto dal web)