Netflix, Yara è in uscita il film sull’omicidio di Yara Gambirasio

Netflix, Yara è la pellicola che racconta l’omicidio della 13enne Yara Gambirasio commesso dal muratore Massimo Bassetti.

Netflix, il film sull'omicidio di Yara Gambirasio uscirà il 5 Novembre 2021 (Screenshot)
Netflix, il film sull’omicidio di Yara Gambirasio uscirà il 5 Novembre 2021 (Screenshot)

L’intera pellicola è basata sul caso di Yara Gambirasio, il film avrà come protagonisti Isabella Ragonese e Alessio Boni, il trailer ufficiale è stato rilasciato sulla piattaforma streaming.

Il film è diretto da Marco Tullio Giordana, è stato regista dei film come Cento Passi e La meglio gioventù, il film è basato sulle cronache dell’omicidio di Yara Gambirasio, la 13enne di Brembate in provincia di Bergamo.

Il 26 Novembre 2010 la ragazza è scomparsa, per poi esser ritrovata mesi dopo senza vita, il 26 Febbraio 2011. Il caso ebbe un’enorme risonanza mediatica, sia per la giovane età della vittima, ma anche per l’efferatezza e la crudeltà del crimine.

Le modalità d’individuazione dell’omicida furono complesse e molto intrinseche, Massimo Giuseppe Bassetti un muratore, venne individuato come l’assassino.

Il film sarà disponibile sulla piattaforma streaming dal 5 Novembre 2021, questo non è il primo caso di cronaca nera che il colosso del web propone ai suoi utenti. Lo stesso fu fatto nel 2018 con il film “Sulla mia pelle” dove venne raccontato il caso di Stefano Cucchi.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Yara Gambirasio, respinte le istanze degli avvocati di Massimo Bossetti

Netflix, il film sull’omicidio efferato di Yara Gambirasio sarà disponibile dal 5 Novembre 2021

Il regista Marco Tullio Giordano dirigerà un film drammatico basato sulla storia vera della tredicenne Yara Gambirasio, la quale risiedeva a Brembate di Sopra.

Per riuscire a scoprire l’assassino ed assicurarlo alla giustizia, il pubblico ministero Letizia Ruggeri avrà solo le tracce del DNA, il quale non servì a molto vista la mancanza di un database per metterle a confronto con quelle di altri sospettati.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Omicidio Yara, i legali di Bossetti: “Prova regina esaurita”. È scontro sui reperti

La pellicola si presenta come un docu film basato sul tragico evento di cronaca che ha visto come vittima Yara Gambirasio, durante gli anni della sua scomparsa sino al ritrovamento del suo corpo, tutti le televisioni italiane hanno parlato del tragico evento.

L’opinione pubblica venne scossa dall’efferattezza dell’omicidio e la strada per riuscire ad individuare il colpevole fu lunga e tortuosa, tra esami, ipotesi e congetture, la famiglia di Yara ha dovuto aspettare anni prima che venisse accusato il muratore Massimo Giuseppe Bassetti.