DiscoverUE, in palio 60mila biglietti gratis per viaggiare in Europa

0
47

DiscoverUE, ritorna il piano che consente di scoprire il continente e incontrare connazionali stranieri: quali sono i criteri per partecipare

DiscoverUE
Getty Images

Grazie ai vaccini e al Green Pass il mondo si rimette in moto e riparte anche il programma DiscoverEU, l’iniziativa voluta dal Parlamento Europeo che promuove i viaggi in treno tra i giovani. Da oggi, 12 ottobre, fino al 26 ottobre, sull’apposita piattaforma sarà possibile ottenere 60mila pass ferroviari gratuiti per viaggiare in tutta Europa a partire dal 2022, l’anno europeo dei giovani.

Rivolto ai giovani dai 18 al 20 anni, il piano ha l’obiettivo di farli “ampliare i propri orizzonti, sviluppare il proprio apprendimento, arricchire le proprie esperienze” dice la Commissaria ai Giovani Mariya Gabriel con il rilancio del programma che arriva nel momento migliore dopo il lockdown e nell’anno che la UE ha designato per i giovani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Meteo 12 ottobre: temporaneo miglioramento tranne piogge locali

DiscoverEU, chi può partecipare e come

Getty Images

Questo nuovo ciclo di DiscoverEU è rivolto ai nati dal 1 luglio 2001 al 31 dicembre 2003 e i viaggi, della durata di 30 giorni, si possono effettuare da marzo 2022 a febbraio 2023.

Dal momento che la pandemia è in fase di diminuzione ma comunque in corso, sono consentite prenotazioni flessibili attraverso un nuovo pass mobile: fino al momento della partenza essa potrà essere modificata. Vista l’incertezza la Commissione Europea consiglia ai giovani viaggiatori interessati di verificare eventuali restrizioni su ReopenEU.

La maggior parte del viaggio avviene in treno ma sono consentiti anche altri mezzi come bus, traghetti e aerei, per cercare di coprire quanto è più possibile il territorio europeo e andare incontro alle esigenze di chi vive in zone più remote. Sono coperte anche le spese per l’assistenza speciale per chi necessita ad esempio di un accompagnatore o di un cane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I Bastardi di Pizzofalcone, le location di Napoli: dov’è girata la serie

Il programma prevede il viaggio di una sola persona o in compagnia per un massimo di cinque, tutti rientranti nella stessa fascia d’età. La distribuzioni dei pass avviene per ogni Stato membro in pass alla popolazione residente.