Lutto per Morgan: “Sapeva tutto, a noi piaceva tantissimo”

0
85

Morgan sui social dà la notizia della scomparsa di una vecchia conoscenza dei Bluvertigo: “Spero l’hai portata con te, amico mio”

Morgan
Morgan (Getty Images)

Un duro colpo per Marco Castoldi, in arte Morgan. È morto Max Quinte, fotografo dei Bluvertigo, storica band dove Morgan è stato il frontman. A dare la notizia lo stesso artista con un post sui social dove ha ricordato l’amico: “Era simpaticissimo, parlava, ma tanto, tanto”, ha scritto. Un uomo che definisce colto con il quale lui e gli altri membri della band lavoravano volentieri. “Suonava con la stessa velocità con cui parlava”.

Morgan l’ha ricordato con la foto di una copertina realizzata insieme al fotografo scomparso ricordando che in passato aveva lavorato anche per altri artisti come De Andrè facendo la cover de Le nuvole e un anno prima la foto di Anime Salve “quella che ritrae una bambina, copertina che per noi non aveva tanto significato”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’Eredità, scopriamo chi è Eleonora la campionessa

Morgan, il ricordo dell’amico

Screen Instagram

La copertina de Le nuvole ha un record: è stata la prima al mondo realizzata con un ologramma in una tiratura limitata di 250mila copie. Sempre per De André realizzò la copertina dell’album Creuza da Ma e fu premiata dal mensile Musica & Dischi come la migliore del decennio 1980-1990.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bianca Atzei e Stefano Corti, il dolore e la grave perdita: cosa è successo

Max Quinte era “il fotografo che odiava la cassa dritta“, dice Morgan, e racconta un aneddoto: a casa di nascosto fece una versione della canzone senza la cassa dritta, “solo per lui, che disse: ‘oh, adesso così si ragiona!’ Spero – ha scritto in chiusura del lungo post” che tu l’abbia portata con te, amico mio”.