Lora and the Stalkers: cosa sapere sulla band di Propaganda Live

Chi sono i Lora and the Stalkers: cosa sapere sulla band ospite il 15 ottobre di Propaganda Live, in onda su La7.

Si chiamano Lora and The Stalkers e nascono nel 2016 dalla cantante e musicista Lora Ferrarotto e dal polistrumentista e compositore Alex Meozzi. La band sarà protagonista di Propaganda Live, in onda il 15 ottobre su La7, nelle vesti di gruppo ospite del programma condotto da Diego Bianchi in arte Zoro.

(screenshot video)

Attivo nella resident band del programma tv Stracult, gli Statale 66, che lo ha di fatto lanciato al grande pubblico, Alex Meozzi è un musicista con una certa esperienza e un certo talento. L’incontro con Lora ha dato vita a una sinergia incredibile. Oggi il gruppo è così composto: Lora-voce,chitarra; Alex Meozzi-voce,batteria,chitarra; Alessio Morelli-voce,basso; Simone Temporali-voce,tastiera.

Leggi anche –> Rosa White, chi è la rapper ospite del programma Propaganda Live

Il loro debutto sulla scena musicale in particolare su quella romana è datato 2018, quando escono con un disco autoprodotto. Nel 2020, sono entrati nel roster della Bilnd Faith, la label romana che cura i tour di musicisti e cantanti come Marta High, la leggendaria vocalist di James Brown, o il polistrumentista maliano Baba Sissoko.

Leggi anche –> Leonardo Parata, chi è il videomaker di Propaganda

Cosa sapere su Lora and the Stalkers: ecco di chi si tratta

Tra le altre collaborazioni di Meozzi, c’è anche la band Greg & The Frigidaires, capitanata da Claudio “Greg” Gregori, parte del celebre duo comico Lillo e Greg e molto attiva nel panorama rockabilly italiano. Temporali è invece membro della tribute band “Pink Floyd Legend”, la quale da anni porta il mito dei Pink Floyd in giro nei principali teatri italiani, mentre alle registrazioni del loro disco d’esordio ha preso parte il regista e autore televisivo Luca Rea.

L’album della band, ​​No Desire Control, è uscito a settembre 2021 anticipato dal video di Lonely Heart, singolo che è reperibile da settimane in tutti gli store digitali. Undici i brani del disco registrati da Luca Sapio a Roma ai Blind Faith Studios, canzoni senza tempo e dal respiro britannico, ma non solo. Nei brani della band, infatti, si respira l’atmosfera romana così come quella californiana.

I principali riferimenti della band sono Phil Spector, Chromatics con Norman Petty e Dick Dale, mentre sul brano singolo uscito nelle scorse settimane Lora osserva: “È una canzone per i fragili, i sognatori, per chi si sente estraniato dal mondo perché troppo sensibile”.