Carlo Conti, la vita cambiata dopo Sanremo: “Posso farlo anche di meno”

Carlo Conti ha condotto per ben tre volte la kermesse sonora italiana ma adesso deve badare ad altre priorità

Il noto conduttore toscana nel corso di un’intervista ha svelato che la sua prospettiva di vita professionale è diversa dopo il successo.

Carlo Conti
Carlo Conti (Getty Images)

Condurre per tre volte consecutive il Festival di Sanremo non è successo a tutti i presentatori. Carlo Conti l’ha fatto dal 2015 al 2017 nel prossimo anno sarà eguagliato da Amadeus, in coppia con Fiorello.

Un evento PIù unico che raro che ha cambiato ovviamente la sua vita; non solo quella professionale ma anche personale. Carlo Conti ha un curriculum a dir poco invidiabile e come ha detto lui stesso in un’intervista rilasciata al settimanale Chi, tra dirette e repliche è spesso in tv ma qualcosa ora è cambiato.

Resta certamente uno dei personaggi televisivi più conosciuti e ben voluti nel panorama dello spettacolo italiano e da anni è un pezzo pregiato della grande squadra che la Rai ha a disposizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Indiana Jones 5, Harrison Ford in Italia per le riprese – FOTO

Carlo Conti, perché è calato l’impegno in tv

Carlo conto con la famiglia (Instagram)

Ma dopo le tre conduzioni consecutive di Sanremo qualcosa è cambiato. Nel corso dell’intervista Carlo Conti ha detto che può anche essere meno in tv perché “negli ultimi anni sono successe cose che mi hanno portato a voler trascorrere più tempo con i miei figli“.

Prima di essere il personaggio pubblico che tutti conosciamo, Conti è marito di Francesca padre di Matteo. Come spesso capita nel lavoro dei genitori, la crescita dei figli fa cambiare obiettivi e prospettive.

Un anno fa matteo ha cominciato a frequentare le scuole elementari, ha detto nel corso dell’intervista, e per portalo “in una dimensione diversa” la famiglia si è trasferita a Firenze dove Carlo è cresciuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alessia Cammarrota, il figlio è morto: lei ha deciso di chiarire tutto

Quindi meno televisione e più famiglia. Del resto il conduttore toscano la sua carriera l’ha costruita e ora porta avanti solo Tale e quale show, un impegno certamente meno gravoso andando in onda una sola volta a settimana.