Kill Bill 3, Quentin Tarantino: clamoroso annuncio

0
147

Kill Bill 3, l’autore ha parlato del suo desiderio di voler creare una pellicola cinematografica a tema Western comico, questo potrebbe essere proprio il terzo capitolo della saga.

 

Durante l’incontro con i giornalisti avvenuto nella Festa del Cinema a Roma, Quentin Tarantino ha parlato della possibilità di realizzare un terzo capitolo della celebre saga.

Kill Bill 3, Quentin Tarantino esprime il suo desiderio di creare il terzo capitolo della saga (Getty Images)
Kill Bill 3, Quentin Tarantino esprime il suo desiderio di creare il terzo capitolo della saga (Getty Images)

Il celebre regista Quentin Tarantino si è recato a Roma per partecipare alla 16° edizione della Festa del Cinema, inoltre il regista ha ricevuto il “Premio alla Carriera”, consegnato a mano proprio dal maestro Dario Argento.

Durante una conferenza stampa con i giornalisti, Quentin Tarantino ha parlato della possibilità di realizzare un terzo capitolo della saga, questo potrebbe essere il suo prossimo progetto in cantiere, inoltre ha dichiarato di non avere altri progetti in cantiere oltre questo.

L’autore e regista è molto interessato a diversi progetti da realizzare a lungo termine, tra questi ci sono quelli legati alla produzione di un libro sulla critica cinematografica, e vorrebbe cimentarsi nella creazione e la regia di una commedia.

La sua priorità rimane quella di creare un film comico con stile “spaghetti western”, dove tutti i personaggi parlano una lingua differente e dovranno riuscire a capirsi durante tutta la durata del film.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Morto Clark Middleton: recitò per Quentin Tarantino e David Lynch

Kill Bill 3, Quentin Tarantino non ha altri progetti in cantiere, potrebbe essere la prossima pellicola del regista

Il regista ha ribadito di non conoscere quale sarà il suo prossimo progetto, e nonostante l’entusiasmo per la creazione di una commedia western, il terzo capitolo della saga potrebbe essere un ottimo candidato tra i suoi progetti futuri.

Inoltre ha confermato voler chiudere la sua carriera con la realizzazione di un decimo film, se riuscisse a mantenere la promessa fatta, alcuni progetti dei quali ha parlato potrebbero rimanere in sospeso, a meno che non vengano commissionati o completati da altri registi dopo di lui.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sonny Chiba: morto l’interprete di Hattori Hanzō in Kill Bill

Questi progetti potrebbero diventare un ottimo spunto per registi emergenti, o sceneggiatori che cercheranno di farsi strada nel mondo del cinema, grazie al patrocinio e all’eredità di Quentin Tarantino.

I fan non vedono l’ora di vedere il maestro all’opera, ma dovranno attendere qualche anno, prima che il progetto venga realizzato in maniera più concreta e immediata.